Turismo

A Cortina, un “Healt Point” sugli impianti Ista delle piste Socrepes

A Cortina, un “Healt Point” sugli impianti Itas delle piste Socrepes.
Man mano che ci si avvicina all’avvio della stagione, le stazioni cercano di organizzarsi al meglio per dare agli appassionati più servizi possibili. Uno di questi è senz’altro la necessità di avere posti autorizzati dove poter effettuare test antigenici Covid. Le regole, infatit, stabiliscono l’obbigo di green pass per usufruire degli impianti chiusi. Ebbene, la storica Farmacia Boots Cortina e la società di gestione degli impianti da sci ISTA, hanno organizzato un Health Point posizionato a ridosso delle piste di Socrepes, proprio per poter fare i tamponi.

Il servizio è realizzato in piena sicurezza e comodità in un’area ben visibile ed effettuato da personale qualificato. È possibile usufruire del servizio prenotando sul sito www.boots.it, oppure recandosi direttamente alla cabina presso gli impianti di risalita.

La partnership tra Boots e ISTA risponde in questo modo alle esigenze del settore del turismo invernale, garantendo in piena sicurezza la ripartenza dello sci e fornendo un servizio ulteriore ai turisti e ai visitatori del territorio. A cortina healt point

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.