Turismo

Cerro Chapelco – Argentina

A San Martìn de Los Andes si vive, al Cerro Chapelco si scia. Solo una manciata di chilometri separano la cittadina, un regalo che madre natura ha voluto donare a migliaia di turisti, dallo ski resort, indicato per qualsiasi livello di sciatore. E’ un’esperienza molto differente rispetto a quella di Bariloche (a 245 km). Qui non c’è mondanità e lusso da sfoggiare. San Martìn ha le dimensioni e la semplicità di un villaggio ben organizzato, che non ha voluto dimenticare la propria cultura e le sue origini che risalgono alla fine dell’800. Baciata dalle acque del lago Làcar, dista dal confine con il Cile solo 45 km e si trova nella provincia di Neuquén, sulla suggestiva strada dei sette laghi che la collega con Villa La Angostura fino ad arrivare a Bariloche. Sembra la località ideale per la famiglia, perché il paese ha una giusta dimensione per accogliere le esigenze di grandi e piccini. Anche sulle nevi del Cerro Chapelco è così.Si trova a quasi 2 mila metri e si raggiunge da San martìn grazie a una strada (molte curve negli ultimi 5 km) di 20 km. Giunti a 1250 metri si prende una moderna telecabina che porta ai 1.600 metri dove la vita per lo sci e lo snowboard entra nel pieno delle attività con circa venti piste di ogni difficoltà, servite da numerosi impianti di risalita tra seggiovie e skilift. C’è anche un fuoripista, riservato agli esperti, spèesso frequentato da pazzi freeriders dello snowboard. Giunti nella parte alta ci si sente padroni del Mondo intero, perché non si scorgono vette più alte se non nel lontano orizzonte. I bambini possono sfruttare l’asilo sulla neve per giocare e iniziare a muovere i primi passi sugli sci. Condizione ideale per mamma e papà che possono godersi in santa pace tutte le piste del comprensorio in piena libertà. E’ un servizio della scuola di sci e snowboard dove lavorano istruttori esperti con esperienza in Europa e Stati Uniti. Addirittura ci sono alcuni maestri specializzati per l’insegnamento a sciatori disabili, servizio che non è certo facile trovare. per tutti c’è la possibilità di noleggiare sci e scarponi. I Rental ski e snowboard sono numerosissimi, sia a San Martìn che sulle piste del Chapelco. Dicevamo: ambiente semplice, familiare, la natura, il lago, il vulcano Lanìn, tutto per far piacere alla vista. Per allietare lo stomaco ci pensa invece una cucina ricca di piatti tradizionali: oltre alla classica parilladas o l’asado al coperto o per le vie della città, c’è l’agnello e il Chivitos del vicino Uruguay (un sandwich con carne di agnello arrostito), pasta fatta in casa e decine di dolci  regionali dove prevale il cioccolato. Per dormire si va da lussuosissimi 5 e 4 stelle a residences o sistemazioni semplici ed economici per studenti e giovanissimi. Così si può vivere il lusso dell’Hotel Loi Suites Chapelco (www.loisuites.com.ar) a soli 8 km dall’aeroporto o del Patagonia Plaza (www.hotelpatagoniaplaza.com.ar) in pieno centro, come lo Chatelet (www.hotellechatelet.com.ar) che quasi sfiora le acque del lago Lacar. 

CONTATTI

 
Municipality of San Martín de los Andes
Tel. 54 (2972) 427 347 
Fax 54 (2972) 427 695
 
Aeroporto: Aviador Carlos Campos a 22 km da S. Martìn.  2 ore di volo da Buenos Aires

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment