Turismo

Lunedì 15 febbraio Livigno aprirà al pubblico la maggior parte degli impianti

Lunedì 15 febbraio Livigno aprirà al pubblico la maggior parte degli impianti.
Dopo una lunga attesa Livigno ufficializza la data di apertura degli impianti di risalita. Dal prossimo lunedì 15 febbraio il Piccolo Tibet sarà pronto ad accogliere tutti gli amanti dello sci e dello snowboard, che potranno tornare a solcare la neve delle piste livignasche e a raggiungere i 3.000 metri per poi sfrecciare fino al centro del paese.

Già dalla giornata di lunedì, la maggior parte degli impianti riaprirà al pubblico. Per accedervi, saranno obbligatori l’uso della mascherina chirurgica e il distanziamento fisico. Inoltre, l’occupazione di ogni cabina e seggiovia sarà limitata al 50% della sua capienza nominale. Regola che dovrà essere osservata anche dai componenti di uno stesso nucleo familiare.

Per migliorare la sicurezza della ski area, il Gruppo Alpini di Livigno presterà servizio nei vari punti di accesso alle piste per evitare la formazione di assembramenti. E verificare il corretto utilizzo della mascherina. Tutti i dettagli su orari e aperture degli impianti saranno consultabili sul sito

Per l’acquisto di skipass giornalieri e pluri giornalieri sarà possibile scegliere tra numerose opzioni mirate a ridurre la formazione di code.

Gli skipass comprati online potranno essere ritirati presso le biglietterie degli impianti e le apposite casse automatiche skipass installate in diversi punti di Livigno. Anche diversi alberghi hanno aderito al sistema OPOS che permette loro di erogare gli skipass in fase di check-in o in qualsiasi momento del soggiorno dei propri ospiti.

Accedere agli impianti sarà possibile anche usufruendo della tecnologia pay-per-use dei sistemi Telepass Pay, MyPass Ski e Snowit. Gli skipass stagionali potranno essere acquistati solo presso l’Ufficio Skipass, mentre quest’anno non verranno emessi skipass regionali.

Per tutelare la salute di lavoratori, residenti e visitatori infine, Livigno si è attrezzata con test antigenici rapidi. A cui ci si potrà sottoporre in situazioni di emergenza o incertezza recandosi al punto appositamente allestito presso il centro Aquagranda Active You!. Oltre a contribuire al monitoraggio constante della situazione sanitaria nella località, l’iniziativa permetterà di avere una risposta immediata senza recarsi nei centri fuori dalla valle.

Luca Moretti, Presidente dell’APT di Livigno: “Il lavoro fatto in questi mesi ci ha permesso di arrivare a questo momento più che preparati. Negli ultimi tempi la nostra attenzione si è rivolta all’intera offerta di Livigno, non solo a quella legata agli impianti.

Abbiamo creato nuove possibilità per i nostri ospiti, migliorando ciò che già avevamo e integrandolo con novità e alternative allo sci da discesa, sempre nel rispetto delle indicazioni date dal Governo e dall’Istituto Superiore di Sanità.

La riapertura dei nostri impianti di risalita – commenta Luca  – il duro lavoro di squadra ci ha permesso di mantenere, seppure con alcuni accorgimenti necessari, tutto ciò che già era presente nella nostra offerta”. Lunedì 15 febbraio livigno Lunedì 15 febbraio livigno

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.