Turismo

Ski Center Latemar: la nuova seggiovia Campanil e la variante Zanggen II

Ski Center Latemar: la nuova seggiovia Campanil e la variante Zanggen II
Nel cuore delle Dolomiti (BZ), l’avveniristica seggiovia a 6 posti Campanil e la variante della pista Zanggen II
regaleranno nuove emozioni nello Ski Center Latemar.

L’estate non è ancora finita e già la Val d’Ega (BZ) comincia a dare qualche anticipazione su ciò che aspetta chi sceglierà la sua neve per il prossimo inverno. Paradiso delle Dolomiti che da sempre accoglie e vizia un pubblico internazionale di appassionati di sci e snowboard, lo Ski Center Latemar si presenterà all’appuntamento con la stagione 2022-2023 – che qui inizierà, come da tradizione, in notturna sulle piste di Obereggen venerdì 25 novembre – con due novità: l’avveniristica seggiovia “Campanil” di Pampeago, dotata di 29 seggiole da 6 posti ciascuna e la seconda variante della pista “Zanggen II” ad Obereggen.

LA NUOVA CAMPANIL

Pensata per sostituire lo storico impianto di risalita e frutto dell’investimento sostenuto dalla società Pampeago Itap, la nuova arrivata consentirà di coprire la distanza tra i 1940 metri della stazione a valle – ubicata a pochi metri dagli impianti che conducono alle piste Pala Santa e Obereggen – e i 2052 metri della stazione a monte in 1 minuto e 40 secondi, tempo ampiamente dimezzato rispetto a quello necessario in precedenza.

Un dislivello di 112 metri cruciale per permettere alle 2650 persone che potrà trasportare ogni ora di ridiscendere attraverso una pista azzurra nuova di zecca lunga 700 metri, servita da un impianto di innevamento ad hoc.

È un tracciato per quei principianti che hanno superato il livello di un “Campo Scuola” e che potranno così progredire gradualmente verso piste un po’ più impegnative.

Dalla nuova Campanil, si potrà scendere direttamente verso Pampeago ovvero imboccare il collegamento per Obereggen o Predazzo. S

abato 26 novembre apriranno gli impianti di Predazzo e Pampego con l’assoluta novità della seggiovia “Campanil” e altri importanti interventi sulla pista dedicata al self time.

LA NUOVA VARIANTE DELLA PISTA ZANGGEN

La seconda novità dell’inverno 2022-23 sarà la realizzazione, da parte della società impianti Obereggen Latemar SpA, della seconda variante della pista “Zanggen”, sviluppandosi sul tracciato della vecchia seggiovia Reiterjoch sostituita alcuni anni fa dall’omonima seggiovia a 8 posti.

La nuova pista “Zanggen II” ha un dislivello di 118 metri, lunghezza 387 metri, larghezza tra i 20 e i 50 metri, pendenza massima 44 per cento. Obiettivo della nuova variante: fornire un’ulteriore possibilità agli appassionati di dilettarsi su una nuova pista e, nel contempo, permettere a giovani agonisti, viste le caratteristiche della “Zanggen II”, di svolgere impegnativi allenamenti. Ski Center Latemar: la Ski Center Latemar: la

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment