Gare

A Pampeago la Festa Nazionale Master del Guastalla con 2 giganti

A Pampeago la Festa Nazionale Master del Guastalla con 2 giganti.
Come tradizione, Pampeago dedica ai Master questo secondo sabato di marzo. È la FESTA NAZIONALE che, per le gare e per il contorno, il Guastalla organizza al massimo livello, richiama atleti da tutte le parti d’Italia. Non è una splendida giornata di sole ma la neve e la pista sono in ottime condizioni.

Oggi si corre per la gara e per il Gnocco Fritto e mi sembrano due ragioni basilari e, detto fra noi, il non esserci mi rincresce e, rivolto ai presenti: godetevela! I

l prestigioso “gnocco fritto” è merito dello chef Zecchetti e la sua equipe. Ci sono 168 iscritti al gigante che ha visto il via alle 9,15 sull’Agnello Cengia, 250 metri di dislivello, un percorso tracciato da Mirko De Florian, con David Stenghel, delegato tecnico e Carlo Rodolfi, direttore di gara.

Dopo aver ringraziato Roberta ed Emanuele di FOTO E GRAFICA DOLOMITI, per le belle foto inviate passiamo ai risultati. Miglior master donna, anche oggi e in entrambe le gare, è stata Elisabetta Vasina, Sci Club Orso Bianco, precede

Stefania Pelizzari, Agonistica Valsabbia e Stefania Rigoni Sci Club Scaligero, in gara 1, mentre in gara 2, Sabrina Fanfani, Sci Club Marzocco Firenze si ricorda di essere una campionessa e, dal 4° sale al secondo posto dell’assoluta, facendo scendere le due Stefania di un posto.

Nel settore maschile il miglior tempo è sempre di Julian Kritzinger, Seiser Alm Ski Team, mentre quello master è di Guenther Plunger, Sport club Merano, 5 centesimi davanti a Lucas Kuntner, Ski Club Vigiljoch, in gara 1 e Alessandro Vanz, Sci Club Dolomiti, in gara 2.

I migliori del rispettivo Gruppo sono: Andrea Scagnol, Val di Fiemme Ski Team, in gara 1, fuori nella seconda per lasciare il primato a Alfred Eisendle, Rennegemeinschaft Wipp, nella seconda, dopo il terzo della prima. Ottime prestazioni di Fausto Puppini, GSA Monte Grappa, secondo tempo in entrambe a pochi centesimi dal vincitore.

Sale sul podio di GRUPPO C anche Alfonso Deville, Val Di Fiemme Ski Team, meritato terzo posto in gara 2 in un gruppo con più di 70 iscritti. Gruppo B, con Guenther Plunger, Sport Club Merano c’è poca lotta, sempre primo in entrambe, davanti a Michael Leonardi, Sci Club Libertas Bolzano e Reinhard Leitner, Amateur Sport Club Plosen, in gara 1 e Reinhard Leitner, Amateur Sport Club Plosen e Cesare Pasini in gara 2.

Vincitori diversi anche nel Gruppo A, con Lucas Kuntner, Ski Club Vigiljoch A. una volta primo ed una volta secondo; Alessandro Vanz Sci Club Dolomiti, da terzo sale alla prima posizione e Matteo Picotti, Sci Club Scaligero che, nella seconda, conquista il podio di Gruppo.

Sperando che i nostri master non abbiano ecceduto con il gnocco fritto, l’appuntamento è per domani, 2 slalom validi per la qualificazione alla Coppa Italia Master di Alto Adige e Trentino, tutto su Sciare Web. A Pampeago la Festa Nazionale 

About the author

Enrico Ravaschio

Genovese doc, classe ’52. E’ responsabile della Commissione Master Fisi, presieduta da Carmelo Ghilardi. Prima ancora è un atleta (con ottimi risultati) degli Over 30 e per la Federazione si occupa principalmente di redigere i calendari e assecondare gli uffici tecnici per la stesura dei regolamenti e dei punti gara. Ovviamente su Sciare è titolare della rubrica “Circo Master” da diversi inverni.

Add Comment

Click here to post a comment