La neozelandese Alice Robinson, entrata a far parte del team Colmar
Gare

Alice Robinson entra nel team Colmar

Alice Robinson è entrata far parte del team di atleti vestiti Colmar. Diciassette anni, grinta da vendere e molti sogni da realizzare, la neozelandese ha tutte le caratteristiche per diventare l’astro nascente dello sci femminile. Occasione che l’azienda di Monza non si è fatta scappare! In questi giorni, infatti, Alice si è dedicata allo shooting organizzato per lei, ma soprattutto al fitting della nuovissima tuta da gara firmata Colmar. Si perché questa promessa dello sci alpino, guardata a vista anche da Lindsey Vonn (della cui Fondazione porta fieramente il marchio), è entrata a far parte del team di atleti e glories del marchio monzese.

Nata a Sidney in Australia il 1 dicembre 2001 e successivamente trasferitasi a Queenstown all’età di quattro anni per seguire il resto della famiglia, Robinson ha iniziato a sciare quando ne aveva 8 con il Queenstown Alpine Ski Team facendosi notare fin da subito.

Alice Ribionson ha già in mano un record: nel 2018 infatti è stata scelta per rappresentare la Nuova Zelanda alle Olimpiadi di PyeongChang, diventando la più giovane atleta neozelandese a essere mai stata convocata ai Giochi. Nella scorsa stagione, inoltre si è distinta per un bel piazzamento ai Mondiali di Aare, ma soprattutto per il suo secondo posto e quindi primo podio, alle finali di Coppa del Mondo di Andorra.

La sua tuta da gara, in pista da ottobre, riprende i colori e la grafica della Silver Fern, la bandiera 2.0 che qualche anno fa era entrata nel referendum per essere cambiata (questo poi non è successo), ma che rappresenta comunque un desiderio di trasformazione. La stessa trasmessa e promessa da Alice. Farà compagnia a un’altra star dello sci alpino femminile, Tina Weirather oltre che a tutta la squadra francese.
Colmar, ricordiamo, è protagonista anche nel mondo del freeride e freestyle e veste alcuni giovani talenti del settore come Alberto Rinchi e Federico Corvi.

La neozelandese Alice Robinson con la nuova divisa Colmar