Gare

Biathlon, Eckhoff scatenata a Ruhpolding e si prende il Giallo!

Nella tappa di Ruhpolding di biathlon, una Tiril Eckhoff scatenata vince la sprint e si prende il pettorale giallo. Non è che Dorothea Wierer sia andata male. Tutt’altro, un terzo posto di grande valore, ma la norvegese quest’anno ha segnato qualche “colpo” in più e la testa della classifica generale è tutta meritata.

Oggi zero errori per lei, così come per la svedese Hanna Oeberg, seconda staccata di 29″7, in grande crescita di gara in gara.

Prova molto positiva anche quella di Dorothea Wierer, tornata a salire sul podio a quasi un mese di distanza dal secondo posto centrato nella Mass Start di Annecy dello scorso 22 dicembre.

L’altoatesina, attardata di 36″8 al traguardo, ha realizzato il terzo tempo, che non le ha permesso però di restare in vetta della generale di Cdm. Adesso è seconda a tre lunghezze dalla vincitrice odierna.

Ha chiuso nella top ten anche Lisa Vittozzi, nona e capace di eguagliare il miglior piazzamento stagionale. La sappadina, con un solo errore a referto, è giunta a 1’06″3 dalla Eckhoff.

Poco più dietro c’è Federica Sanfilippo, 21esima a 1’31″6, mentre Nicole Gontier non è andata oltre la 74esima piazza. Bene Michela Carrara, alla sua terza gara di sempre in Cdm: la valdostana è 55esima.

Domani è prevista la sprint maschile alle 16:00, mentre le donne saranno di nuovo protagoniste nella giornata di venerdì, quando andrà in scena una staffetta a partire dalle ore 14,30. Poi, sabato 18 gennaio la staffetta maschile e domenica 19 le due pursuit.

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.