Gare

Wierer risponde a Vittozzi e il biathlon rosa vince ancora!

Se non è una è l’altra: Dorothea Wierer risponde a Vittozzi, conquistando la mass start femminile di biathlon, ultimo appuntamento di SesongStart di Sjusjoen, in Norvegia. ieri, infatti, Lisa Vittozzi si era imposta nella sprint, mentre Doro aveva chiuso al terzo posto.

Oggi, con una verve decisamente migliore rispetto alla gara precedente, Wierer, detentrice della Coppa del Mondo, ha impostato una gara perfetta a poligono di tiro. Doro ha concluso con lo zero le quattro serie, seguita dalla tedesca Denise Herrmann, giocatasi la vittoria con un errore nella quarta serie.

Questo le è costato un ritardo di 5″ rispetto all’Azzurra. Al terzo posto si è imposta  la norvegese Marte Olsbu Røiseland a 8″2 con un errore, arrivato nella terza serie. Fuori dal podio Franziska Preuss e Tiril Eckhoff. La terza serie è stata fatale anche a Lisa Vittozzi. La sappadina, perfetta sino a quel punto, ha commesso tre errori che l’hanno retrocessa al dodicesimo posto. Più attardate Federica Sanfilippo e Nicole Gontier, arrivate rispettivamente trentanovesima (con 6 errori) e cinquantesima (con sette errori).

Dopo questo preludio, una sorta di World Series che praticava lo sci alpini tanti anni fa, la Coppa del Mondo avrà inzizio a Östersund il 30 novembre fino all’8 dicembre. Si inizierà con una Single Mixed Relay (W+M) e con una 4×6 Mixed Relay (W+M). Le donne poi proseguiranno una 7.5 km Sprint, individuale di 15 km e una  4×6 km. 

Ordine d’arrivo mass start femminile Sjusjoen (Nor):
1. Dorothea Wierer (ITA) 35’49.4 (0+0+0+0)
2. Denise Herrmann (GER) +5.3 (0+0+0+1)
3. Marte Olbu Røiseland (NOR) +8.2 (0+0+1+0)
4. Franziska Preuss (GER) +21.5 (0+0+0+1)
5. Tiril Eckhoff (NOR) +32.7 (1+0+1+0)
6. Marketa Davidova (CZE) +42.0 (0+1+0+0)
7. Valentina Semerenko (UKR) +47.9 (0+0+0+0)
8. Darya Blaschko (UKR) +59.8 (0+0+0+0)
9. Karoline Horchler (GER) +1’07.1 (0+0+0+1)
10. Anais Bescond (FRA) +1’12.4 (0+0+1+1)

12. Lisa Vittozzi +1’20.4 (0+0+3+0)
39. Federica Sanfilippo +4’21.0 (1+1+2+2)
50. Nicole Gontier +5’38.1 (2+1+1+3)

About the author

Marco Di Marco

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.