Gare

CE Slalom Ahrntal, super manche di Della Mea, ma è dramma Peterlini!

CE Slalom Ahrtal, super manche di Della Mea, ma è dramma Peterlini!
Nel secondo slalom di Coppa Europa disputato in Valle Aurina, il dispiacere sopprime la gioia. Con Lara Della seduta sulla poltroncina al leader corner, autrice di una super manche, Martina Peterlini cade e si dimena dal dolore. Si capisce subito che è capitato qualcosa di brutto. Nella conseguenza dell’errore tecnico, il ginocchio si gira e quando la slalomista trentina si ferma sdraiata sulla neve, inizia a urlare sbattendo i pugni sulla neve. Bruttissima scena, di quelle che fanno male solo a vederle, figuriamoci la pena per la nostra migliore slalomista. Un atto di sfortuna che non si riesce nemmeno commentare.

Non sappiamo ancora l’entità del danno, ma purtroppo queste scene le abbiamo viste già troppe volte. E non ci sono tante speranze. L’unica cosa da fare è attendere gli esami cui si sta sottoponendo Martina presso l’ospedale di Brunico e incrociare le dita. Di sicuro, conferma la Fisi, c’è un forte trauma distorsivo al ginocchio destro.

Per tornare la cronaca della gara, Lara non è salita sul podio perché aveva rovinato la festa completa nella prima manche chiusa in 20esima posizione. Quello che c’è da rimarcare è però il miglior tempo di manche 48 centesimi più veloce  della vincitrice di oggi, (secondo tempo di manche) l’austriaca Chiara Mair. Terza nello slalom di ieri, oggi ha rifilato, 43/100 palla compagna di squadra Katharina Gallguber.

Sul terzo gradino del podio Elsa Fermbaeck, la vincitrice di ieri. Scivola al quarto posto invece la croata Leona Popovic che ieri aveva stupito tutti, come oggi ha fatto la nostra atleta tarvisiana, finendo poi seconda.

In undicesima posizione troviamo Anita Gulli (+1″46). Notevole il risultato ottenuto dalla trentina Beatrice Sola. Partita col 69 è riuscita a qualificarsi col 23esimo tempo, poi nella seconda ha ulteriormente migliorato la sua posizione, concludendo addirittura 15esima. Appena alle sue spalle Marta Rossetti, 16esima a +2″42.

Sono andate a punti anche Vera Tschurtschenthaler, ventesima, Lucrezia Lorenzi 22esima e Marika Mascherona 27esima. CE Slalom Ahrtal super

LA CLASSIFICA

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.