Gare

Combinate e Paralleli, ecco il nuovo destino

Dal consiglio Fis disputato a Cavtat-Dubrovnik (Cro), arriva un chiarimento riguardo alla tanto discussa combinata e i paralleli.
Per quanto riguarda la combinata (l’anno prossimo saranno tre maschili e quattro femminili) la specialità è stata confermata fino ai Mondiali di Cortina 2021, dove verrà introdotto il parallelo. Per questa disciplina a partire dal 2019/20 è prevista l’istituzione di una Parallel World Seeding List, con due run di qualificazione che determineranno i 16 promossi che si giocheranno il successo nell’eliminazione diretta. Approvata anche una riforma dei campi di partecipazone alle competizioni. Un atleta potrà partecipare a una gara se avrà almeno 150 punti della lista Fis, oppure è presente nella top-30 della World Cup Starting List in ogni disciplina, anzichè il precedente livello di 80 punti.