Gare

Combinate e Paralleli, ecco il nuovo destino

Dal consiglio Fis disputato a Cavtat-Dubrovnik (Cro), arriva un chiarimento riguardo alla tanto discussa combinata e i paralleli.
Per quanto riguarda la combinata (l’anno prossimo saranno tre maschili e quattro femminili) la specialità è stata confermata fino ai Mondiali di Cortina 2021, dove verrà introdotto il parallelo. Per questa disciplina a partire dal 2019/20 è prevista l’istituzione di una Parallel World Seeding List, con due run di qualificazione che determineranno i 16 promossi che si giocheranno il successo nell’eliminazione diretta. Approvata anche una riforma dei campi di partecipazone alle competizioni. Un atleta potrà partecipare a una gara se avrà almeno 150 punti della lista Fis, oppure è presente nella top-30 della World Cup Starting List in ogni disciplina, anzichè il precedente livello di 80 punti.

About the author

Marco Di Marco

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.