Gare

Coppa Europa, SL Ahrntal, Della Mea seconda a metà gara

A metà gara del secondo SL di Ahrntal di Coppa Europa, Lara Della Mea, trionfatrice ieri, è seconda. La prima manche vede in testa la forte tedesca Jessica Hilzinger con 14/100 di vantaggio sull’Azzurra. Quarto posto per Marta Rossetti che insegue a 27/100, mentre la svedese Charlotta Saefvenberg è terza a 2 decimi tondi, tondi.

Scarti minimi dunque, per cui si preannuncia una seconda manche tiratissima, poiché tutto è ancora aperto.

L’incertezza del risultato finale è sostenuto anche dalla performance di Martina Dubovska della Repubblica Ceca, quinta 29/100. Un’ottima performance ottenuta col pettorale 17, segna evidente che la pista è stata preparata molto bene. Alle sue spalle,l’austriaca Marie-Therese Sporer, sesta a 35 centesimi.

Poi i distacchi aumentano con l’esperta tedesca Lena Duerr, settima a 72/100, uno in meno della veterana francese Nastasia Noens, ottava a +0.73/100, poco più veloce della compagna di squadra Josephine Forni, che ha chiuso con un gap di 87/100.
In pista anche l’austriaca Bernadetre Schild che però non è andata oltre il decimo tempo, accumulando un ritardo di 1″10. Non di meglio ha saputo fare Katharina Gallhuber che ha superato il traguardo con quasi due secondi di ritardo.

Vera Tschurtschenthaler li ha superati di poco, +2″10, anche se c’è da dire che un quarto d’ora dopo il via ha iniziato a nevicare creando qualche disturbo alle atlete. Molto meglio Anita Gulli che col 31 si è infilata in undicesima piazza a soli 1″18 da recuperare. Una prova di orgoglio che potrebbe farle guadagnare ulteriore terreno nella seconda.

Qui la classifica
Coppa Europa SL Ahrntal

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.