Gare

Dominik Paris balza al secondo posto della Generale

Dopo la formidabile vittoria di oggi Dominik Paris balza al secondo posto della classifica generale di Coppa del Mondo. Al comando, naturalmente, c’è il norvegese Henrik Kristoffersen con 379 punti, quindi l’Azzurro staccato di appena 30 punti. E domani avrà la possibilità di superarlo.
Stiamo ovviamente analizzando un sogno… Però, con un Paris così, come si fa a non chiudere gli occhi e a immaginare la Grande Sfera di Cristallo? Allora continuiamo: alle spalle c’è Aleksander Aamodt Kilde a sole 5 lunghezze da Domme, poi altri 3 discesisti, Mayer, Kriechmyar e Feuz a pari punti con Pinturault.

Anche la combinata potrebbe sorridere a Domme in virtù anche della nuova regola che consente ai primi della prova veloce di partire davanti nella prova di slalom.Nella Coppa di discesa, invece, la testa rimane nelle mani di Beat Feuz con 240 punti, e3d anche in questo case, Dominik è secondo con 204 punti. Molto più distanti gli altri: 141 punti per Dressen, 126 per Clarey.

CLASSIFICA GENERALE DI COPPA
1 KRISTOFFERSEN Henrik NOR 379
2 PARIS Dominik ITA 349
3 KILDE Aleksander Aamodt NOR 344
4 MAYER Matthias AUT 317
5 KRIECHMAYR Vincent AUT 312
6 FEUZ Beat SUI 301
6 PINTURAULT Alexis FRA 301
8 DRESSEN Thomas GER 231
9 ODERMATT Marco SUI 222
10 CAVIEZEL Mauro SUI 217

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.