Gare

Federico Liberatore vince lo slalom di Coppa Europa a Vaujany

Grande prestazione di Federico Liberatore che vince lo slalom di Coppa Europa disputato a Vaujany, in Francia. È la prima vittoria in Coppa Europa per il ragazzo della Val di Fassa che finalmente, a 24 anni, centra il suo primo grande risultato di sempre.

Federico ha preceduto il forte norvegese Atle Lie McGrath che lo precedeva dopo la prima manche e così pure il tedesco Sebastian Holzmann che era secondo a metà gara.

Bene anche Tobias Kastlunger, sesto dopo aver chiuso al quinto posto la prima. Nella Top ten è entrato Francesco Gori, nono al traguardo, mentre Fabian Bacher ha perduto sei posizioni classificandosi quattordicesimo.

Federico aveva già debuttato in Coppa del Mondo nella stagione 17/18 partecipando agli slalom di Madonna di Campiglio, Adelboden, Levi e Kitzbühel. Anche quest’anno Jacques Théolier lo aveva portato in Finlandia.

Il fassano ha concluso una seconda manche spettacolare, facendo segnare il miglior tempo con un vantaggio incredibile. Questo gli ha permesso di precedere il norvegese di 21 centesimi e il tedesco di 23. Ma si consideri che a McGrath ha dato la bellezza di 77 centesimi e 63 a Rauchfuss.

Questo risultato è un’ulteriore prova che il tasso tecnico degli slalomisti Azzurri sta crescendo dalle fondamenta. È già la terza vittoria in Coppa Europa nella specialità che portiamo a casa quest’anno. Due infatti sono i successi ottenuti da Tommaso Sala, a Funesdalen e sulle nevi di casa di Pozza di Fassa.

Da segnalare, tra i giovanissimi della squadra C, il buon 34esimo posto di Matteo Canins, anche lui autore di una splendida seconda manche nella quale ha recuperato ben 9 posizioni.

 

 

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.