Gare

Finalmente slalom, alle 10:00 la prima manche in Badia

14 anni dopo il primo slalom ospitato sulla Gran Risa (vinse lo svedese Markus Larsson) ecco che arriva finalmente l’esordio stagionale della specialità in Badia con prima manche alle ore 10:00. Toccherà al vincitore del gigante di ieri aprire le danze.

Alexis Pinturault precederà con l’1 Clement Noel, il vincitore dell’ultimo slalom disputato l’anno scorso. Con quel risultato davvero insolito di Chamonix che vide sul secondo gradino del podio Timon Haugan e sul terzo l’austriaco Adrian Pertl.

Poi col 3 il detentore della coppa di specialità Henrik Kristoffersen che tra i rapid gates spererà di avere un altro passo rispetto al gigante dove pare stia vivendo un’involuzione tecnica. Daniel Yule che l’anno scorso ne vinse tre contro i due successi di Noel e l’unico di Kristoffersen e Pinturault, cercherà di conquistare il pettorale rosso che forse merita.

Per completare il gruppo dei magnifici sette, seguiranno Foss-Solevaag, Marco Schwarz, Ramon Zenhaeusern e Daniel Yule.

Primo Azzurro, Alex Vinatzer col pettorale 10, leader di una squadra che ha perduto qualche pezzo a causa della positività riscontrata la settimana scorsa.

Out Giuliano Razzoli e Tommaso Sala. Saranno invece della partita Manfred Moelgg (18), Simon Maurberger (19), Stefano Gross (27), Federico Liberatore (39). Poi il debuttante Tobias Kastlunger, figlio agonistico di Manfred.

È doveroso segnalare il pettorale dei due norvegesi terribili: Lucas Braathen 24  e Atle Lie McGrath 45.

Ottime le condizioni della pista, tempo nuvoloso, umidità elevata e freddo giusto per gustarsi una gara che invece si preannuncia caldissima!

Prima manche alle 10:00, seconda alle 13:00 con diretta Rai Sport e Eurosport Finalmente slalom alle 10:00

L’ordine di partenza

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.