Gare

Giulia Currado Vietti, ancora a segno, è seconda a Santa Caterina

La piemontese Giulia Currado Vietti è andata ancora a segno nelle Fis Njr di Santa Caterina Valfurva, dove è seconda nell’ultima giornate di gara, sotto il segno della Francia. La vittoria è andata infatti alla transalpina Lara Bertholin per soli 4 centesimi. Al terzo la sua connazionale Paola Orecchinao a +0,7. Giulia può rammaricarsi soltanto per la prima manche che aveva chiuso in sesta posizione, a 6 decimi dalla vincitrice.

Poi nella manche conclusiva si è scatenata e con il secondo tempo di manche (il primo dell’austriaca Natalie Falch), è risalita fino alla piazza d’onore. Che sommata alla vittoria di ieri…

L’atleta dello Sci Club Vermenagna, solo venti giorni fa, aveva dichiarato: “Nella stagione che sta per iniziare il mio obiettivo è di riuscire a dare il meglio di me stessa. Se ci riuscirò mi potrò togliere belle soddisfazioni. Con molta grinta e determinazione proverò a raggiungere sempre nuovi risultati giorno per giorno, passo dopo passo. Con l’obiettivo finale di entrare nelle squadre nazionali”. Beh, se l’inizio è questo…

Brava anche Carole Agnelli, quarta nella prima manche e anche al traguardo, mentre Nadina Brunet (ieri terza) è sesta a mezzo secondo dalla leader.

Si può dire che, il memorial Walter Fontana – Cancro Primo Aiuto, sia riuscito perfettamente. Piste bellissime, giornate di sole e tanto entusiasmo per tutti, per essere riusciti a tornare in gara. Giulia Currado Vietti ancora Giulia Currado Vietti ancora

About the author

Marco Di Marco

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.