Marxcel Hirscher in sella alla KTM Redbul
Gare

Hirscher: “Continuare? Mi serve tempo!”

Marcel Hirscher rimanda la decisione se continuare la sua carriera o ritirarsi. La conferenza stampa d’estate, quest’anno fissata a casa sua il 6 agosto, è stata annullata. E’ proprio in questa occasione che tradizionalmente il numero uno dello sci mondiale comunica ai media le proprie intenzioni.

Oggi è invece arrivata la comunicazione che la conferenza è stata annullata, o meglio, rimandata a settembre. “Non è facile – ha scritto Marcel – E non ho ancora deciso“.

Questo timore era già saltato fuori lo scorso anno quando aveva invece dichiarato che sì, avrebbe continuato ma con calma e probabilmente senza aspettare tutti gli appuntamenti, per poter dedicare tempo alla famiglia dal momento che era appena diventato papà. Poi in realtà non ha saltato nulla se non le combinate. Questa volta evidentemente il pensiero di lasciare il Circo Bianco, quantomeno da atleta, sembra più forte.

C’è da considerare un aspetto che certamente ha la sua valenza: dopo aver vinto l’ottava Coppa del Mondo consecutiva, non dev’essere facile trovare le motivazioni giuste, valutando poi che la prossima stagione non prevede nè Mondiali nè Olimpiadi. Gli avversari non mancano ma nessuno sembrerebbe in grado di stargli davanti seppure un anno è diverso dall’altro. Probabilmente anche l’età (30 anni) che inevitabilmente avanza e la necessità di costruire una preparazione sempre più pesante, sono i punti nodali riguardo alla decisione da prendere. A 30 anni non si è vecchi per lo sci, ma forse, per sostenere la sua sciata, è necessario dare seguito a un allenamento davvero tosto.

Oltre alle otto Coppe del Mondo, Marcel Hirscher ha conquistato due ori olimpici a Pyeongchang in combinata e gigante e cinque titoli mondiali (più due a squadre) raccolti in quattro differenti edizioni. Le vittorie in Coppa sono ben 67 (138 i podi), menrtre da più giovane si è portato a casa tre titoli mondiali Junior (più due argenti e un bronzo).

Qualcuno ritiene che si stia innamorando sempre più della moto. Ai primi di luglio, il suo sponsor personale Redbul lo ho messo in sella di una KTM da corsa (nella foto – presa dal suo account instagram) e lui ha dimostrato di saperci davvero fare!

Quindi… ci vediamo a settembre!

About the author

Marco Di Marco

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.