Gare

Mondiali Junior: seconda medaglia Azzurra, è l’argento di Simon Talacci

Ai Mondiali Junior di Narvik, dopo il terzo posto di Monica Zanoner arriva la seconda medaglia Azzurra, è l’argento di Simon Talacci! Il 19enne portacolori dello Ski Racing Camp Lenno (Como) ha concluso a soli 17/100 dall’elvetico Alexis Monney che ha chiuso col tempo di 1’02″38.

Terzo posto per l’austriaco Stefan Riesen che era nettamente il favorito della gara, dopo le prove dei giorni scorsi.

Incredibilmente al quarto posto troviamo tre atleti che hanno chiuso con lo stesso tempo. E tra loro c’è anche il nostro super Matteo Franzoso,  genovese di nascita, adottato poi da Sauze d’Oulx. Il sogno della medaglia non si è trasformato in realtà per soli 2 centesimi e così pure per l’elvetico Gael Zulauf e il norvegese Atle Lie McGrath.

13esimo posto invece per Giovanni Franzoni a 84/100 dal miglior tempo. uloimo atleta a rimanere sotto il secondo di distacco dal vincitore, in una gara, molto livellata nei valori. Più indietro si è classificato Martino Rizzi che ha commesso un errore grave, finendo a +2″23. Poco meglio di lui Tobias Kastlunger che dopo un’ottima prima parte, sui tempi dei leader, ha superato il traguardo con un ritardo di 2″02, al 29esimo posto

Dunque, si conclude con un argento e un bronzo la prima giornata di gare a questi Mondiali Junior di Narvik. Il cittì Max Carca ne sarà ampiamente felice. Anche perché abbiamo tante altre frecce al nostro arco. A Cominciare da domani con i due superG

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.