Gare

Prova DH Kvitfjell, Dominik Paris indovina tutto e fa segnare il miglior tempo

Prova DH Kvitfjell, Dominik Paris indovina tutto e fa segnare il miglior tempo
Già ieri aveva ricevuto buone sensazione ma oggi Dominik Paris ha dimostrato di aver già bene in mente tutte le linee della discesa di Kvitfjell, realizzando di gran lunga il miglior tempo nel secondo training. Tempo a parte Domme è sembrato molto sicuro e sempre in spinta specie nei passaggi più tosti, salti compresi.

Quello da considerare di più è la parte centrale dove probabilmente si deciderà la gara. L’ultimo tratto meno perché mancano i riferimenti dal momento che molti discesisti si sono alzati. In tutti i settori comunque è sempre stata luce verde per Dominik che ha chiuso col tempo di 1’44″70, quasi un secondo meglio dell’1’45″68 realizzato ieri da Ryan Cochran Siegle.

Sono 44 i centesimi di ritardo di Johan Clarey, 53 quelli di Niels Hintermann, più veloce anche di Aleksander Aamodt Kilde che paga 69/100. Il norvegese nel tratto centrale ha fatto segnare il secondo tempo, con un +33/100 su Domme ed è questo il dato più importante.

Non male anche la prova di Matteo Marsaglia che ha chiuso a +1″15 dal compagno di squadra, mentre Mattia Casse, ha concluso a +1″44. Guglielmo Bosca non male: +1″70

È partito per fortuna anche Christof Innerhofer che ieri era caduto nel warm up saltando così la prova. Detto che gli esami hanno escluso danni al ginocchio sinistro, oggi è sceso con una certa prudenza, rimediando un distacco di 2″78. Sempre alto il ritardo di Emanuele Buzzi che chiude a +3″30.

Tra gli austriaci Daniel Hemetsberger si dimostra sempre in palla (+0,92) mentre sia Mayer che Kriechmayr dovranno rivedere le loro traiettorie sul tecnico perché oggi non hanno capito ancora bene come comportarsi. Meglio invece, Daniel Dankelmaier: +1″51.

Un po’ in difficoltà sia Beat Feuz che Marco Odermatt, ma di loro non c’è per nulla da fidarsi, domani, per la prima discesa, saranno sicuramente tra i protagonisti.
Ricordiamo che domani si disputa la prima discesa, sabato la seconda e domenica un superG. Prova DH Kvitfjell Dominik 

LA CLASSIFICA DELLA 2A PROVA

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment