Gare

PSL Team Piancavallo: Coratti e Ochner secondi dietro agli austriaci

PSL Team Piancavallo: Coratti e Ochner secondi dietro agli austriaci.
Italia ancora sul podio anche nella seconda giornata di gare a Piancavallo, in Friuli Venezia Giulia, nello slalom parallelo di snowboard a squadre di Coppa del mondo.

La coppia formata da Edwin Coratti e Nadya Ochner, ha regalato alla Federazione Italiana Sport Invernali il centesimo podio stagionale complessivo sul massimo circuito, grazie al secondo posto alle spalle del duo austriaco Benjamin Karl e Daniela Ulbing.

Una big final sul filo del rasoio, che ha visto i biancorossi trionfare solo a due porte dalla fine per la prematura uscita di Ochner nel tentativo di recuperare terreno.

Terzo posto al team Austria III formato da Alexander Payet e Sabine Schoefmann che ha sconfitto nella small final Marc Hofer e Lucia Dalmasso.

I due azzurri hanno visto sfumare le possibilità di puntare al gradino più alto del podio, dopo una semifinale “fratricida” contro l’altro team italiano.

Erwin e Nadya aveva eliminato agli ottavi la Germania e la Svizzera ai quarti. Poi però in semifinale, due antipatici derby: Austria 2 contro Austria 3 e Italia 2 contro Italia 1. Marc Hofer e Lucia Dalmasso erano stati bravi a raggiungere tale risultato facendo fuori Germania 5 e Austria 4. Nello scontro con Coratti e Ochner hanno ceduto per 67/100.

Nella small final poi, Hofer fottiene lo stesso tempo dello sfidante austriaco, mentre Lucia tagliava il traguardo con un gap di 56/100 nella manche decisiva.

In finale Coratti vince la sua sfida con Karl, ma Ochner esce lasciando così la vittoria all’Austria 2

Per l’Italia si tratta del quinto podio nella disciplina in Coppa del mondo dopo l’ultimo arrivato due anni fa, proprio a Piancavallo.

Prossimo appuntamento con la Coppa del mondo di parallelo mercoledì 16 marzo a Rogla, in Slovenia, penultimo appuntamento stagionale.

Commenti.
Il direttore tecnico dell’Italia, Cesare Pisoni, ha espresso tutta la sua soddisfazione per le vittorie e podi azzurri, rimarcando l’ottima organizzazione dello Sci club Panorama di Pordenone. Anche il direttore di gara della FIS (Federazione internazionale dello sci), l’austriaco Peter Krogoll ha voluto complimentarsi per la riuscita della tappa friulana, terz’ultima della stagione. Ho trovato molta serietà, professionalità e entusiasmo, ha commentato Krogoll, da parte dello staff organizzativo.

Organizzazione.
Il presidente dello Sci club Panorama, Michele Scaramuzza, ha ricordato che la tappa di coppa del mondo di snowboard Piancavallo 2022 è stato l’evento sportivo più importante della stagione invernale in Friuli Venezia Giulia. E’ stato fatto un grande lavoro, ha sottolineato Scaramuzza, soprattutto dal punto di vista della prevenzione e controllo della sicurezza, messo in atto dalla Questura di Pordenone e dall’Arma dei Carabinieri e, sotto il profilo della gestione del pronto soccorso sanitario/118, grazie al coordinamento della sala operativa del Sores e all’ausilio degli operatori della Sogit e di SOS FVG. Parlando degli aspetti tecnici-logistici, lo staff di PromoTurismoFVG si è dimostrato, ancra una volta, all’altezza della situazione così come l’assistenza degli oltre 120 volontari. Siamo contenti di essere riusciti ad abbinare all’aspetto sportivo anche quello della solidarietà, destinando il ricavato della vendita del merchandising ai profughi ucraini di Pordenone. Consegneremo la cifra al sindaco Ciriani nei prossimi giorni.

Tags

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment