Gare

Simone Origone sua anche la quinta e Greggio è seconda

Non solo Simone Origone fa sua anche la quinta gara, ma realizza anche la insperata velocità di 174,30 km/h e Valentina Greggio è super seconda!

Il campione valdostano ha colto il quinto successo in altrettante prove stagionali nel secondo appuntamento sulla pista svedese di Idre, dove ha realizzato la misura inavvicinabile di 174,30 km/h.

Fra i battuti di giornata ancora una volta Simon Billy e Manuel Kramer. Il francese non è andato oltre i 172.84 km/h, l’austriaco si è fermato a 171.72, che hanno relegato al quarto posto Ivan Origone, con 171.35 km/h.

Per Simone si tratta della vittoria numero 48 della carriera, gli permette di allungare ulteriormente in classifica generale con 500 punti, contro i 360 di Kramer e i 280 di Billy, quando mancano quattro prove alla conclusione.

In campo femminile era previsto un doppio appuntamento che recuperava la gara cancellata giovedì e Valentina Greggio non ha fallito l’occasione, con due piazze d’onore alle spalle della padrona di casa Britta Backlund.

Mentre l francese Celia Martinez si è piazzata terza in gara-1 e la svedese Hanna Matslofva terza in gara-2.

La graduatoria vede Backlund nettamente al comando con 500 punti, Greggio sale in seconda posizione con 345 e Hovland-Uden è terza con 280.

Sabato 7 marzo tocca all’ultima gara del trittico svedese, poi il calendario propone la gara di Formigal (Spa) del 15 marzo e le finali di Grand Valira (And) il 3 e 4 aprile.

Ordine d’arrivo gara-2 maschile Idre (Sve):
1 ORIGONE Simone 1979 ITA 174.30 km/h
2 BILLY Simon 1991 FRA 172.84 km/h
3 KRAMER Manuel 1989 AUT 171.72 km/h
4 ORIGONE Ivan 1987 ITA 171.35 km/h
5 FARRELL Jan 1983 GBR 171.12 km/h
6 SHUMILIN Mikhail 1985 RUS 170.07 km/h
7 BACKLUND Erik 1993 SWE 169.85 km/h
8 PORTAL HUGO 1998 FRA 169.38 km/h
9 BRUNNBERG Jonatan 2000 SWE 169.18 km/h
10 FOLDYNA Edvard 1989 CZE 168.95 km/h
 
Ordine d’arrivo gara-1 femminile Idre (Sve):
1 BACKLUND Britta 1996 SWE 170.62 km/h
2 GREGGIO Valentina 1991 ITA 167.95 km/h
3 MARTINEZ Celia 1991 FRA 167.94 km/h
4 HOVLAND-UDEN Lisa 1990 SWE 166.57 km/h
5 MARTINEZ Clea 1995 FRA 165.39 km/h
6 STORNER Alicia 2000 SWE 162.60 km/h
7 PERSSON Mathilda 2000 SWE 160.85 km/h
8 NIELSEN Nicoline 1998 DEN 149.56 km/h

Ordine d’arrivo gara-2 femminile Idre (Sve):
1 BACKLUND Britta 1996 SWE 170.48 km/h
2 GREGGIO Valentina 1991 ITA 169.46 km/h
3 MATSLOFVA Hanna 1994 SWE 168.93 km/h
4 MARTINEZ Celia 1991 FRA 168.39 km/h
5 HOVLAND-UDEN Lisa 1990 SWE 168.17 km/h
6 MARTINEZ Clea 1995 FRA 165.61 km/h
7 STORNER Alicia 2000 SWE 162.82 km/h
8 PERSSON Mathilda 2000 SWE 162.50 km/h
9 NIELSEN Nicoline 1998 DEN 153.04 km/h

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.