Notizie

Angie scrive a Federico: “Te lo prometto!”

Angie scrive a Federico: “Te lo prometto!”.
A 15 anni  l’emozione dei primi amori ti fa letteralmente girar la testa e… certamente, le ben note farfalline nello stomaco. Dentro a quello di Angelica Bettoni Mameli, nonché Angie, c’è un vero tornado. È corretto dire c’è anziché c’era, poiché il tempo non riuscirà mai ad attenuare quel vento di amore per Federico Collini. Si erano conosciuti nemmeno un anno fa e poco dopo, il primo bacio. L’inizio di un sogno per Angie e Federico, con la promessa di un amore eterno. Che si è dannatamente dissolto ieri pomeriggio, con la tragica scomparsa di Federico. Questa è l’inevitabile e logica conclusione per tutti, ma non per Angie che nella notte scrive una lettera al suo “Patato” pregandoci di renderla pubblica per poter essere testimoni di una promessa.

La riscriviamo e ne pubblichiamo l’originale, con i segni del dolore…

Ciao Fede,
Io sto a pezzi da quando non ci sei più.
Questa mattina mi sono svegliata e dopo aver visto le nostre foto appese in camera mia ho pensato: “Non ci credo, non ci voglio credere”. Mi sembra tutto così surreale.

Sei un ragazzo fantastico, te l’ho sempre detto e adesso lo ricorderò a tutti. Insieme ne abbiamo passate davvero tante, in questi otto mesi di relazione mi hai insegnato davvero tante cose e credimi te ne sono estremamente grata.

Eri la mia persona, la parte migliore di me, la mia parte mancante, l’esatta metà. Avevo capito quanto tu fossi importante per me fin dal nostro primo sguardo….

Hai sorriso e ti sei avvicinato a me, facendomi sentire al sicuro.

Le promesse che ci siamo fatti, solo noi due le sappiamo e credimi, le porterò sempre con me, perché tu hai un posto nel mio cuore e nessuno potrà mai prendere il tuo posto.
Insieme siamo sempre passati sopra a ogni cosa e ti prometto che supererò anche questa.

Lo farò per noi, ma ti prego di guardarmi sempre da lassù, perché senza di te non sono più in grado di fare niente. Sono qui che ti ascolto sempre. Qualunque consiglio tu abbia per me ti prometto che lo ascolterò e questa volta non farò di testa mia.

Mi manchi da morire e mi mancherai ogni singolo istante “Patato”. Sorridi agli angeli come sorriderai a me e racconta tutto quello che hai fatto. Ci penserò io a realizzare tutto quello che avevi in mente, te lo prometto!

Ti amo e ti amerò per sempre Angie scrive a Federico Angie scrive a Federico

La tua piccolina Angie

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.