Notizie

Cortina2021, in Rai scatta il “piano B”, in arrivo Schieppati

Cortina2021, in Rai scatta il “piano B”, in arrivo Schieppati
Il fatto che gli ascolti Rai delle gare di Coppa del Mondo registrino un incremento via l’altro (quasi fissi 1 milione di telespettatori), per assurdo è fonte di maggiore tensione.

Come purtroppo sappiamo, Paolo De Chiesa e Max Blardone sono stati sgambettati dal Covid pochi giorni fa e le ferree regole dei protocolli complicano non poco la loro sostituzione.

Con Paolino si è riusciti a risolvere la questione improntando a casa sua una postazione vera e propria che consente un collegamento a distanza tra lui e Sabrina Gandolfi che invece condurrà lo studio del pre e post gara da Cortina. Per problemi tecnici irrisolvibili la stessa cosa non si potrà fare con max Blardone.

Dunque, Alda Angrisani (responsabile degli Sport invernali), come avete risolto?
Stiamo definendo gli ultimi dettagli anche se non sono di poco conto. Ma stiamo risolvendo i numerosi paletti. Diciamo che pur non sapendo sciare inizio ad avere una certa dimestichezza con lo slalom!

Giulio Bosca si è però rilevata una bella scoperta…
Giulio è un ragazzo d’oro e pur non avendo alcuna esperienza si è dimostrato all’altezza del compito affidato, anche se si è ritrovato su quella sedia dal giorno alla mattina! Che recentemente, con le Gare di Garmisch è cambiato, essendo entrato in cabina come spalla tecnica di Davide Labate.

Giulio Bosca nel 2019 a Garmisch

Il problema è che per entrare nella bolla di nostra competenza, occorre aver fatto il tampone una settimana prima e un altro 72 ore prima di arrivare a Cortina. Diciamo che Giulio entrerebbe un po’ in corsa nel rispetto di questi tempi.

Davide Labate

Ho sentito che sarebbe pronto anche Alberto Schieppati
Esatto e stiamo verificando se Alberto può anticipare il suo arrivo. Insomma la burocrazia, ed è  giustissimo che ci sia, complica un poco i piani.

Alberto Schieppati in azione nel gigante dei Mondiali 2003 di St. Moritz

Meno male che per le gare femminili è tutto ok


Daniela Ceccarelli ed Enrico Cattaneo

Enrico Cattaneo e Daniela Ceccarelli seguiranno lo stesso schema della Coppa del Mondo. Però se dovessero nascere problemi per l’arrivo di Giulio e Alberto, la Cecca dovrà scendere in pista anche per le gare maschili. uesto sia per le ricognizioni delle piste di gara che per il commento tecnico con Labate.

Tutto ok per le interviste al parterre?
Qui siamo incredibilmente a posto. Ettore Giovannelli per le gare maschili e Simone Benzoni per quelle femminili. Ettore lo conosciamo, è una macchia da guerra. Simone ha talmente tanta passione per lo sci che avrebbe sempre voglia di indossare il pettorale!

Ettore Giovannelli e Simone Benzoni

Luca Di Bella è confermato per lo studio serale?
Assolutamente sì. Il suo parterre sarà collocato all’interno di casa Italia, presso l’ex ristorante 5 Torri nel centro di Cortina.

Non si potranno organizzare tante cose, perché ricordiamo che valgono le regole in vigore per le zone gialle, con tutte le varie chiusure, restrizioni e coprifuoco legate agli orari. Cortina2021 in Rai scatta Cortina2021 in Rai scatta

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.