Notizie

Domani scatta l’Alpe Cimbra Fis Children Cup

Domani, lunedì 25 gennaio, scatta l’Alpe Cimbra Fis Children Cup, edizione 60,  nonché la 50esima del Criterium Internazionale Giovani Fis.

E come tradizione il primo atto del mondialino dello sci under 14 e under 16 è dedicato alla Selezioni della squadra italiana.

In palio il Trofeo Cassa Rurale Vallagarina, con un’importante novità rispetto al passato, le piste di gara. Lo slalom gigante sulla pista Salizzona, lo slalom speciale sulla pista Agonistica.

Una scelta, da parte degli organizzatori dello Sci club Tts, dettata a seguito del protocollo sicurezza e anti assembramento costruito assieme alla Fisi, alla Fis, all’Apt Alpe Cimbra, alla Polisportiva Alpe Cimbra e alla Folgaria Ski, gli attori di questo prestigioso evento giovanile.

È dunque tutto pronto a Fondo Grande di Folgaria, compresa la neve caduta copiosa in questo inverno.

Anche la partecipazione alle sfide nazionali è la stessa delle passate edizioni, anche perché per indossare il pettorale al Trofeo Cassa Rurale Vallagarina bisogna superare le varie selezioni regionali.

Francesca Carolli (Foto Foto Raffaele Merler)

Sta di fatto che lunedì e martedì saranno in gara oltre 350 sciatori a giornata provenienti da 18 Comitati territoriali Fisi da tutta Italia.

Campioncini in erba che sognano di emulare i vari Tomba, Compagnoni, Shiffrin, Goggia, Brignone, Bassino, Paris, tutti con un passato da protagonisti a questa competizione, un tempo conosciuta con la denominazione Trofeo Topolino.

Il programma prevede per lunedì 25 gennaio lo slalom speciale della categoria allievi sulla pista Agonistica con partenza prima manche alle ore 9,00.

Quindi il gigante per i ragazzi in unica manche sulla pista Salizzona con start alle 9,00. Al termine delle due giornate di gare verranno formate le due squadre dell’Italia che andranno a sfidare le altre nazioni presenti sin dal parallelo a squadre di mercoledì pomeriggio, quindi le competizioni individuali venerdì e sabato.

Ed anche per l’evento internazionale, pur in una situazione mondiale di difficoltà sanitaria, si registra una buona presenza di nazioni sulle piste dell’Alpe Cimbra. Esattamente 24.

Pietro Chincarini  (Foto Foto Raffaele Merler)

Si tratta di Albania, Argentina, Australia, Bielorussia, Bulgaria, Croazia, Germania, Grecia, Hong Kong, Irlanda. Italia, Liechtestein, Lituania, Lussemburgo, Polonia, Repubblica Ceca. Romania, Serbia, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Taipei Cinese, Ucraina e Ungheria.

Le gare di slalom speciale si potranno vedere in diretta streaming sul sito www.sportcultura.tv e i risultati live sul sito livetiming.ficr.it

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.