Notizie

Giovani Franzoni e Alessandro Pizio lunedì sotto i ferri

Giovani Franzoni e Alessandro Pizio lunedì sotto i ferri.
Come già anticipato nei giorni scorsi, le valutazioni della Commissione medica FISI hanno evidenziato una frattura della clavicola sinistra per Giovanni Franzoni.

Il ventenne delle Fiamme Gialle, caduto in allenamento a Les Deux Alpes sarà operato lunedì mattina, presso l’ospedale Galeazzi di Milano, dalla Commissione medica FISI e dall’equipe traumatologica dello stesso nosocomio.

Non ho molta voglia di parlare, ma prima mi opero e prima torno in pista – ha detto Giovanni.

Poteva andare peggio per cui va bene. Spero di essere in camera con il mio amico Pizio, quando verrò ricoverato, che deve essere operato anche lui, così ci facciamo compagnia e ci passa più veloce ad entrambi”. La poca voglia di parlare è da addurre soprattutto alla triste notizia della morte di Federico Collini. “Sono praticamente cresciuti assieme” ci ha confidato mamma Irene Bettinzoli. Momenti davvero tristi quanto drammatici.

Nella stessa giornata sarà operato per la seconda volta anche Alessandro Pizio, già finito sotto i ferri lo scorso gennaio a Trento. La nuova operazione si è resa necessaria per accelerare la guarigione del ventenne bergamasco.

Il 20enne carabiniere di Bergamo era caduto nel corso di un allenamento con la nazionale di Coppa Europa sulla Aloch di Pozza di Fassa, il 22 gennaio scorso, procurandosi una frattura esposta biossea alla tibia.

Il giovane cresciuto fra le fila dello Sci Club Radici Group era stato trasportato all’ospedale di Trento e subito operato. operato. Giovani Franzoni e Alessandro Pizio

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.