Notizie

Gli organizzatori del Memorial Fosson: “Vogliamo continuare a pensare positivo”

Gli uomini dello Sci Club Aosta, da un decennio organizzatori del Memorial Fosson, tengono duro: “Vogliamo continuare a pensare positivo”!
La pubblicazione del protocollo e la comunicazione Fisi che ha dato il via libera alla ripresa delle competizioni hanno rimesso in moto la macchina. Che è tornata al lavoro per allestire l’evento, ben consapevole che tutto è in continua evoluzione e che di certezze continuano a non essercene.

L’evento a squadre, che apre la stagione dei Ragazzi e degli Allievi dello sci alpino, è in programma a Pila (Valle d’Aosta) dall’11 al 13 dicembr.e Una settimana prima rispetto agli ultimi anni, con un particolare importante:  è inserita in calendario nel fine settimana per evirare di entrare in conflitto con i programmi scolastici già in bilico per la pandemia.

Al momento le tre giornate di gara sono strutturate con lo stesso programma degli anni passati, in attesa di sviluppi. Sarà senza dubbio un’edizione particolare. Ci vorrà la collaborazione di tutti i presenti per rispettare le norme dei Dpcm e le regole del protocollo Fisi.

Il memorial Fosson di Pila vuole essere l’evento della ripartenza per queste categorie che non gareggiano da marzo. E che in pochi giorni si sono visti annullare i Campionati Italiani e le Finali del Pinocchio sugli Sci.

I migliori Allievi e Ragazzi d’Italia nella scorsa stagione hanno avuto solo due confronti nazionali: il Memorial Fosson e l’Alpe Cimbra Cup, ex trofeo Topolino.

In questa fase non è prevista alcuna riduzione dei numeri. Trattandosi di gara a squadre, il comitato organizzatore darà priorità assoluta alle società che schiereranno formazioni complete. O appena sotto il numero massimo di 12 concorrenti (3 per categoria).

Una regola che era già allo studio prima della pandemia Covid-19 e che a maggior ragione verrà applicata in questo delicato momento.

Le iscrizioni sono state aperte in estate e a oggi sono 53 le squadre pre-iscritte . Ci sarà tempo fino al 5 novembre per inviare la richiesta di partecipazione, (disponibile sul sito internet memorialfosson.com), subito dopo l’organizzazione comunicherà le formazioni ammesse.

About the author

Marco Di Marco

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.