Notizie

Il Bachmann e la preparazione per diventare Maestri di sci

D’ora in poi lo Ski College Bachmann di Tarvisio (UD) aiuterà i ragazzi a diventare maestri di sci. Questo avverrà parallelamente all’attività agonistica o anche come unico progetto, naturalmente per gli allievi più grandi. Per attuare questo progetto, lo ski college friulano si è avvalso della collaborazione di Maurizio Sommariva, per oltre 30 anni Istruttore nazionale.

Il programma di lavoro si rivolge soprattutto a quei ragazzi che non sono riusciti a fare il tanto desiderato salto nei Comitati o nelle squadre nazionali ma coltivano i sogno di rimanere nel mondo dello sci, appunto diventando maestri. Maurizio aiuterà loro in previsione della selezione. Questa opportunità non si rivolge soltanto allo sci alpoino ma prevede un percorso anche per diventare maestri di sci di fondo, di snowboard, di arrampicata sportiva e guide alpine.

IL BACHMANN

Il Liceo Bachmann ha come obiettivo primario quello di supportare la crescita degli studenti- atleti sotto il profilo didattico e sotto il profilo sportivo, perfezionando l’offerta formativa e sfruttando la flessibilità didattica attraverso un percorso scolastico di livello, costruito attorno agli impegni agonistici dei ragazzi. Una scuola di questo tipo ha la fortuna di unire studenti-atleti con diverse provenienze nazionali e internazionali, contribuendo alla formazione interculturale per la futura carriera agonistica e professionale dei ragazzi.

Tra i principi fondamentali c’è la volontà di promuovere l’etica sportiva e conciliare la dimensione agonistica e culturale degli sport invernali con la sua valenza etica e sociale, mantenendo nel tempo uno stile di condotta ed una serietà consona alla propria storia, nel rispetto dei propri valori e degli obiettivi di continua crescita.

Il Bachmann propone questo programma di massima nell’alternanza scuola e sport:

AUTUNNO (settembre – ottobre)
  • Quattro giorni di sci ogni due settimane di scuola
  • Nelle giornate in cui gli studenti-atleti hanno alta frequenza scolastica, quattro pomeriggi saranno impegnati con la Preparazione Fisica
AUTUNNO II (novembre – dicembre)
  • Due giornate settimanali di Attività Tecnica sulla neve
  • Tre giornate di attività scolastica in alternanza con la Preparazione Fisica
INVERNO (gennaio – febbraio – marzo)
  • Alternanza tra scuola, Attività Tecnica sulla neve, Preparazione Fisica
PRIMAVERA (aprile – maggio – giugno)
  • Attività scolastica gionaliera che si integra con un percorso di Preparazione Fisica adatto a questa fase della stagione

Durante l’estate gli studenti-atleti sono seguiti dagli allenatori, dai preparatori atletici e, nei casi di recuperi scolastici, dagli insegnanti. Tutto questo per poter mettere davvero al centro del Progetto il Ragazzo-Atleta e tutte le sue necessità nella maniera più completa possibile.