Notizie

La giacca più bella di Colmar

La giacca più bella di Colmar non è un piumino super accessoriato, ma ha un nome inequivocabile. Si chiama solidarietà. Ed è nella sua collezione fin dai primi anni. Quando Angelo e Giancarlo Colombo diedero vita alla loro meravigliosa storia continuando l’opera iniziata da Mario nel 1923.

In questi giorni di grande emergenza l’azienda di Monza ha partecipato alla raccolta fondi su un’iniziativa lanciata da Brianza per il Cuore Onlus. Operazione in favore della terapia intensiva nel nosocomio monzese. Ebbene Colmar ha devoluto 100 mila euro raccogliendo subito l’invito dell’associazione.

Non è l’unica azienda brianzola che si è mossa in questo senso. Addirittura anche cittadini privati e così pure il Monza Marathon Team che ha devoluto il 30% di tutte le donazioni effettuate dai soci del gruppo sportivo, come riporta la testata Monza e Brianza news.

In soli tre giorni sono stati raccolti 167 mila euro (centomila di Colmar e 67 mila di donazioni private).

Per partecipare alla raccolta fondi è anche possibile fare un bonifico:

CREDITO VALTELLINESE
Via Zucchi 16, Monza
IBAN IT23D 05216 20404 0000 0001 0520

Intestazione: Brianza per Cuore Onlus
Causale: Donazione Reparto Rianimazione Ospedale San Gerardo

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.