Notizie

La prima volta in Europa di Beatrice Sola

Quando arriva il giorno della prima volta in Europa dev’essere proprio un gran giorno e questo è il momento della giovane Beatrice Sola. Che tutto si aspettava tranne che una convocazione per una gara di Coppa Europa così presto.

Eh già, non me l’aspettavo perché tra le speranze e la realtà ce ne passa di strada… “Sta accadendo tutto molto in fretta per l’atleta del Comitato Trentino, entrata a far parte degli Osservati, con la piena soddisfazione del Falconeri Ski Team, la società che l’ha allevata e cresciuta per poi “prestarla” al giro delle grandi occasioni. Dichiarazioni che arrivano dall’ufficio stampa che Energiapura ha messo in piedi per seguire le leve giovanissime dello sci… Azzurrino

Sicuramente hanno contribuito le buone prestazioni ottenute nelle Fis njr di Pfelders. In particolare quella dell’ultima giornata, dove Bea ha ottenuto la seconda piazza nello slalom del GPI, e l’ottavo totale.

Insomma, è arrivata la convocazione: “Sono contentissima, un pensierino in realtà l’avevo fatto dopo Pfelders, ma sai, ci sono diverse atlete di buon livello e futuro promettente.

Sono felice di essere vista sotto questa ottica. Prendo la convocazione come uno slancio di fiducia nei mie confronti e farò di tutto per non deludere chi punta su di me. Insomma, sono pronta e concentrata per fare bene!”

L’appuntamento, dunque, è per le prime gare di Coppa Europa di Slalom il 12 e 13 dicembre  ad Ahrntal, in Alto Adige.

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.