Notizie

La favola di Marta Bassino diventa un film by Salomon: “La famiglia!”

La favola di Marta Bassino diventa un film by Salomon: “La famiglia!”
Il film porta gli spettatori dietro le quinte della stagione della Campionessa Mondiale di sci alpino Marta Bassino hashtag di riferimento: #TimeToPlay.

In un mondo in cui i contenuti “veloci” sono la norma, e la storia di una vittoria può spesso essere raccontata in 140 caratteri o meno, il pluripremiato franchise di Salomon TV, da poco online, rompe ancora una volta gli schemi per fornire uno sguardo approfondito nel racconto di come si diventa una Campionessa del Mondo di sci alpino.

Il documentario nasce e si realizza sull’idea originale di Jonathan Bertoni, Salomon Global Marketing Manager e filmato, prodotto e montato dal pluripremiato team di PVS Company. All’interno dei video, realizzati e custoditi dalla famiglia Bassino, sono state trovate oltre 500 ore di filmati, dai primi passi incerti sulla neve di Marta, fino alle interviste ai suoi familiari, e i video di Marta e la sua Squadra durante gli allenamenti e le gare di tutta la stagione.

Girato tra agosto 2020 e agosto 2021, durante le sue conquiste dalla Sfera di Cristallo ai titoli di Campionessa del Mondo nello slalom parallelo a Cortina 2021 e vincitrice della Coppa del Mondo di Slalom gigante nel 2021, “La Famiglia” offre uno sguardo raro del duro lavoro individuale e di squadra necessari non solo per vincere ma rimanere al vertice.

Il suo fidato skiman Gianluca Petrulli giustamente dice che c’è da lavorare sempre anche dopo il grandissimo risultato della Sfera di Cristallo. “Quando vinci, non sarai ancora da nessuna parte, tutti vorranno batterti, quindi devi lavorare ancora di più per rimanere a questo livello, dal giorno successivo in poi. Penso quindi a cosa dobbiamo fare il giorno dopo. Quello che abbiamo fatto è fatto! Oggi abbiamo vinto, quindi possiamo vincere di nuovo domani. Devi sempre pensare a cosa devi fare il giorno dopo“.

Per Marta Bassino, che a soli 25 anni si è già aggiudicata una Medaglia d’oro ai Mondiali e nello slalom gigante una firma sulla Sfera di Cristallo, quella della scorsa stagione è stato solo un assaggio del successo che verrà.

La stagione 2021/22 è già iniziata. E tutti gli occhi sono puntati su chi riuscirà a mantenere i nervi saldi per vincere l’Oro olimpico a febbraio 2022.

Ogni vittoria, Medaglia splendente e Sfera di Cristallo sono fatte di passione, dedizione e di duro lavoro dello sciatore. Unitamente all’entourage spesso invisibile che circonda l’atleta.

Per Marta Bassino e la sua squadra, sciare e vincere sono compiti ovvi a portata di mano. Sulle piste ci sono lei e i suoi sci. Ma un’intera Famiglia le assicura ogni volta che entra al cancelletto di partenza, di poterlo fare a mente lucida. E con completa fiducia nelle sue abilità e nel suo set-up.

Con l’aumentare della tensione durante la stagione, “La Famiglia” mostra allo spettatore tutti gli elementi indispensabili per diventare una delle migliori sciatrici al mondo. E il brand Salomon è orgoglioso di essere uno dei tasselli essenziali della storia del successo di Marta.

Devo dire grazie a questa grande famiglia che fa di tutto e di più per permettermi di sciare nel miglior modo possibile”, afferma Marta durante un’intervista per il documentario: “La famiglia Salomon è un piccolo mondo dove ci sono molte persone appassionate. Questa è la mia vita, e non potrei vivere senza lo sci“.

“La Famiglia” è già stata riconosciuta ed apprezzata a livello internazionale, vincendo premi al New York International Film Awards 2021 (NYIFA). E al Falcon International Film Festival 2021.

Ha fatto parte della Selezione Ufficiale all’ARFF Berlin International 2021. Eha ricevuto premi e recensioni entusiastiche dal pubblico all’High Five Film Festival ad Annecy, in Francia. Marta Bassino la famiglia Marta Bassino la famiglia

Clicca QUI per vedere il film

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.