Notizie

Matteo Guadagnini e le Magnifiche 4

È il turno delle slalomiste di Matteo Guadagnini e delle “sue” magnifiche 4, vale a dire Irene Curtoni, Martina Peterlini, Lara Della Mea e Marta Rossetti. Tutte pronte per una nuova sessione di allenamento sulla neve, questa volta sul ghiacciaio svizzero di Saas Fee. Un raduno di sei giorni, da giovedì 3 a mercoledì 9 settembre al quale prenderanno parte anche gli allenatori Davide Marchetti e Alberto Arioli.

Per loro, il primo appuntamento stagionale di Coppa del Mondo fra le porte strette è previsto a Levi (Fin) sabato 21 novembre, in attesa che venga confermato dalla Federazione Internazionale.

Abbiamo archiviato il periodo di addestramento e da questo blocco cominciamo a mettere le ragazze un po’ più sotto pressione – spiega Matteo Guadagnini -.

Irene Curtoni @Pentaphoto

Dallo scorso raduno allo Stelvio, Irene Curtoni è tornata stabilmente nel gruppo. Nel 2021 correrà solamente in slalom e le sue condizioni sono buone come tutte le sue compagne.

Lara Della Mea @Pentaphoto

Il gruppo sta crescendo bene, dobbiamo ripartire dopo i segnali positivi della passata stagione che ci hanno dato indicazioni confortanti. Mi spiace non avere chiuso l’anno con gli ultimi tre slalom in programma. Avevamo cartucce importante da giocarci.

Intendiamo ripartire da quel punto per salire ulteriormente. Vogliamo farci trovare nelle quindici, Peterlini e Della Mea stanno sciando molto bene, sono partite forti e stanno alzando l’asticella.

Rossetti ha incontrato qualche maggiore difficoltà, ma ha il tempo e le qualità per crescere e quando arriverà la prima gara si farà trovare pronta.

Marta Rossetti @Pentaphoto

A settembre scieremo insieme alle ragazze della squadra di Coppa Europa e alle tre ragazze Elite per fare un punto della situazione generale“.

L’esordio è previsto sabato 21 novembre a Levi, in Finlandia, anche se esiste l’ipotesi che sulla pista finlandese si disputino addirittura due gare fra i pali stretti. Nell’ambito della ristrutturazione del calendario che la Federazione Internazionale potrebbe fare alla fine di settembre.

Maertina Peterlini (Marco Tacca-Pentaphoto)

Sinceramente spero non accada perché non è mai stata un pendio favorevole alle nostre caratteristiche. Se dovesse essere cercheremo di prepararci al meglio come sempre, sarebbe un’occasione di crescita“.

Qualche dubbio anche sui paralleli: “A quanto pare saranno orientati tutti verso il gigante, non è molto chiara la situazione al momento“.

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.