Notizie

Metti Brignone e Wierer in TV e gli ascolti schizzano verso l’alto!

Non ci sono dubbi, se Metti Brignone e Wierer in TV gli ascolti schizzano verso l’alto! Questo è successo nell’ultimo week end in Casa Rai.

Le imprese di Federica Brignone e Dorothea Wierer fanno impazzire i tifosi italiani degli sport invernali davanti alla televisione. I dati forniti dalla Rai premiano infatti gli ascolti nelle gare dello scorso fine settimana, trasmesse da Raisport.

La staffetta femminile dei Mondiali di biathlon ad Anterselva, andata in onda sabato 22 febbraio dalle ore 11.45, è stata seguita da 384mila appassionati di media, con uno share del 3,3%. Mentre sono stati 267mila, per uno share del 3,7%, gli appassionati di sci alpino che hanno seguito la discesa libera femminile di Crans Montana, andata in onda alle ore 10.30.

Domenica 23 febbraio i numeri sono stati addirittura migliori. La mass start femminile in cui Wierer ha conquistato la medaglia d’argento, hanno raccolto 404.165 spettaori di media, con uno share del 2.57% . E un picco di ascolto addirittura di 1 milione e 31mila spettatori.

La media di ascolto è comprensivo dello studio di apertura, iniziato alle ore 11.57, ben 33 minuti prima della partenza della gara.

La seconda parte della combinata donne di sci alpino a Crans Montana vinta da Brignone ha realizzato 483.858 spettatori di media, con uno share del 2.56% e un picco fissato a 1.001.384.

Naturalmente bisogna aggiungere anche i dati di ascolto di Eurosport, e degli streaming.

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.