Notizie

Nella Squadra di Sciare a Cortina2021 anche Denise Karbon e SuperMax

Nella squadra di Sciare magazine che racconterà i Mondiali di Cortina 2021 ci sono anche Denise Karbon e Max Blardone. Due personaggi del Grande Sci che si commentano da soli.
In regia Ninna Quario, inimitabile e insostituibile, ma dopo tanti anni, precisamente dal 1999, avete imparato a conoscere la su puntualità giornalistica.

Sue le cronache, gli aneddoti e gli approfondimenti. Per Ninna si tratta del 15esimo Mondiale da giornalista. “Eh lo so, è terribile vero? Ne ho saltati soltanto due, dall”87 a oggi, quello del 1993 e del 2007“. Facendo una media partendo dal suo primo giorno di vita, quasi un Mondiale ogni 4 anni !

Siamo estremamente felici poi, che Denise Karbon abbia accettato di seguire per noi gli aspetti tecnici delle gare femminili.


Denise ha due splendidi bambini, naturalmente sciatori, Pia e Samuel e nel 2018 si è sposata con Franz Hofer con il quale conviveva già da diversi anni.

È figlia d’arte, con papà Arnold anche lui in squadra e cugina di Peter Fill. Una carriera, la sua, davvero splendida, anche se ha potuto sfruttare probabilmente nemmeno la metà del suo potenziale a causa di innumerevoli infortuni.

Dopo 6 vittorie in Coppa del Mondo, la coppa di gigante e 16 podi in totale, nel 2014 decise di ritirarsi dalle scene agonistiche. Com’è oggi Denise? Identica a prima, sempre sorridente, felice della vita, assolutamente complice della natura, dello sci e dello sport.

Qui Denise con Ninna Quario e Franco Gionco al Festival degli Sci Club dello scorso anno in Paganella

Per le gare maschili chi se non Massimiliano Blardone, alias SuperMax. Lo abbiamo sentito davvero giù di corda in questi giorni. Per lui non essere al Mondiale da telecronista è come saltarlo da atleta.

L’animo è lo stesso. Gli sarebbe piaciuto anche stare un po’ più vicino ai suoi due pupilli Franzoni e Della Vite. È andata così, pazienza. La sua saggezza tecnica troverà sfogo sulle pagine di Sciare e sul web con le analisi delle gare maschili. Ci farà capire perché l’atleta ha vinto o ha perso al di là del responso cronometrico.


Dal punto di vista fotografico, Sciare è la rivista più fortunata del mondo. Il team Pentaphoto si è presentato nella località dolomitica al gran completo. Alessandro Trovati, che è anche responsabile dei fotografi di cortina2021, il fratello Marco, Giovanni Auletta e Gabriele Facciotti. Potrete godere della loro arte sul numero speciale che Sciare dedicherà ai Mondiali.

Poi, ancora, due chicche. Elena Gaja, Presidente del sottocomitato Fis Piste di sci alpino, e addetta all’ufficio gare per le gare maschili, trasporterà il cuore tecnico organizzativo nelle nostre cronache.

Quindi Virginia Braut, ragazza di Varese, una delle Volontarie dei Mondiali. Nella squadra di Sciare Nella squadra di Sciare

About the author

Marco Di Marco

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.