Notizie

Neveplast costruisce la pista artificiale più lunga del mondo

Altro miracolo di Neveplast che a Veduci, piccola stazione sciistica del Caucaso settentrionale costruisce la pista artificiale più lunga del mondo.
È più di 1 Km, esattamente 1.130 metri. Prima di questa, il record lo deteneva il Giappone, con una pista allestita a Kagura nel 2016 lunga 1.100 m. Sbriciolato, dunque il record di lunghezza. Quindi Neveplast entra nel guinnes dei primati.

«Non è solo il primato mondiale che ci dà comunque lustro. Questo dice Niccolò Bertocchi, managing director di Neveplast. “La nostra soddisfazione più grande è essere riusciti a conquistare la fiducia di un mercato, quello russo, nel quale da tempo intravediamo molte possibilità di espansione della nostra attività.

Dei clienti russi abbiamo apprezzato la volontà e la visione di investire concretamente in innovazione tecnologica con l’ obiettivo di destagionalizzare».

La pista si trova nella località di Veduchi, nella Repubblica Cecena, una piccola stazione sciistica. Qui, insieme ad altri ski resorts del Caucaso settentrionale, il committente ha deciso di investire con un ampio progetto di riqualificazione turistica.

L’obiettivo, nel quale si inserisce il progetto di Neveplast, è allungare la stagione turistica invernale e attrarre i cittadini russi e i turisti a trascorrere le vacanze, in inverno ed  in estate.

La stazione di Veduchi con una pista da sci e servita da una seggiovia è stata aperta due anni fa. Ora, con l’apertura della pista da sci Neveplast, è possibile sciare tutto il tempo dell’anno.

Veduchi si sta trasformando in una meta di attrazione per i residenti e gli ospiti della Repubblica cecena. Il resort di Veuchi è ad uno stadio di sviluppo turistico ancora embrionale ma le dinamiche strategiche che sono state attivate fanno ben sperare per il futuro.

Negli ultimi tempi le presenze turistiche si sono quintuplicate grazie alla maggiore offerta turistica e la pista Neveplast che garantisce di sciare e fare snowboard 365 giorni all’anno sarà un volano promozionale fantastico.

 

About the author

Marco Di Marco

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.