Notizie

Trentino, un unico Skipass per 150 km di piste

60 impianti di risalita con un unico skipass per 150 km di piste collegate sci ai piedi, questi sono i numeri della skiarea più grande del trentino.

Stiamo parlando della Skiarea Campiglio Dolomiti di BrentaVal di Sole Val Rendena, il carosello sciistico che unisce Madonna di Campiglio, cuore del comprensorio, a Pinzolo e a Folgarida-Marilleva.

Un unico skipass permette agli ospiti di sciare in tutta la Skiarea in un paesaggio che offre panorami sempre nuovi. La varietà di piste rende unico

il comprensorio: campi scuola, tracciati per principianti, rosse divertenti e nere mozzafiato sono in grado di soddisfare le esigenze più diverse.

Per i surfisti della neve c’è solo l’imbarazzo della scelta con 4 divertenti snowpark a disposizione.

Madonna di Campiglio
Da più di un secolo mantiene intatti il suo fascino e la sua bellezza.

Luogo prescelto dalla nobiltà Europea di fine ‘800, la “Regina della neve” è sempre stata capace di rinnovarsi e di rimanere al passo con i tempi, sia nell’offerta sciistica che in quella oltre lo sci.

Strutture ricettive di alto livello e dal gusto mountain chic, ristoranti stellati che offrono una cucina gourmet rivisitando i prodotti tipici del territorio, locali après ski.

E poi ancora negozi per lo shopping dove trovare i capi delle più famose case di moda. L’italian style contraddistingue la località, per una vacanza all’insegna dell’esclusività.

Pinzolo
Situato ai piedi del Doss del Sabion, belvedere naturale sulle Dolomiti di Brenta e Adamello-Presanella, Pinzolo si inserisce a pieno titolo tra le località sciistiche più innovative del Trentino.

Questo grazie al continuo miglioramento di impianti e piste. Da non perdere è la pista Tulot Audi quattro, la nera più adrenalinica del comprensorio.

Grazie al mini club in quota e agli altri servizi dedicati è luogo ideale non solo per le famiglie. È il top anche per chi è alla ricerca di un luogo che mantenga intatta tutta la sua genuinità.

Pinzolo, con tutta la Val Rendena permette di godere di piccoli scrigni di storia e tradizioni in cui si vive ancora il carattere di un paese alpino ricco di cultura e al tempo stesso immerso nella natura delle valli limitrofi

Folgarida Marilleva
Il collegamento “sci ai piedi” con Madonna di Campiglio e Pinzolo offre la possibilità di disporre di una ski con 150 km di piste.

I tre Family Park (Folgarida, Daolasa, Marilleva), nati per il divertimento dei più piccoli e dei loro genitori, offrono l’ambiente ideale per accogliere le famiglie. Perchè c’è un’atmosfera unica al cospetto delle inconfondibili e maestose Dolomiti di Brenta.

Lo Snow Park Marilleva, invece, situato nei pressi di Malga Panciana è servito direttamente dalla seggiovia quadriposto Sghirlat. Qui i riders possono divertirsi, sfidare se stessi e perfezionare il proprio stile.

Le piste di Folgarida-Marilleva sono raggiungibili anche mediante il Dolomiti Express. È il treno che porta direttamente alla telecabina 8 posti di Daolasa.  Collega il centro della Val di Sole fino a quota 2.040 m. in soli 12 minuti.

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.