Notizie

Valentina Greggio, l’infortunio è lieve

Valentina Greggio tira un sospiro di sollievo, l’infortunio patito pochi giorni fa è di lieve entità.

La detentrice del record del mondo femminile di sci velocità con 247,083 km/h si è sottoposta infatti a un’ecografia alla caviglia destra. Quella che aveva subito un trauma distorsivo.

La lettura dell’esame parla di una lesione incompleta del legamento peroneo astragalico anteriore.

La diagnosi parla di dieci giorni di riposo, a cui seguirà una lenta riabilitazione che prevede bicicletta ed esercizi per recuperare forza e propriocettività.

Sono stata fortunata – ha detto Greggio -, i danni sono inferiori rispetto a quelli che mi sono procurata alla caviglia sinistra qualche settimana fa…”.

Valentina nella passata stagione è giunta seconda nella classifica generale di Coppa del mondo: un paio di mesi fa si era procurata lo stesso genere di infortunio all’altra caviglia, perdendo qualche settimana di preparazione. Valentina Greggio l’infortunio è

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.