Notizie

Vitalini e Neveplast, la partenza che fa felici i bambini

Falcade ha ospitato una bellissima manifestazione organizzata da  Vitalini e Neveplast con la partenza che fa felici i bambini.

Non è un errore, non si tratta di una ri-partenza post covid ma di una partenza bella e buona! Un evento battezzato Vitalini Start Contest, andato in scena il 12 agosto nella località della Ski Area San Pellegrino, sulla pista in materiale sintetico Neveplast.

La nota azienda specializzata ha disegnato questa nuova struttura proprio per allenare le partenze dal cancelletto degli atleti dello sci alpino.

Ebbene, sold out di iscritti, con quasi 100 ragazzi provenienti da tuta Italia. Pronti a sfidarsi al cancelletto per verificare chi riesce a essere più efficace in questa prima fase di una gara.

Una giornata baciata dal sole, al cospetto delle cime di Focobon che di Falcade sono anche il simbolo, che si è accesa fin dal mattino con una sessione di training in cui i piccoli atleti hanno preso le misure con il set up di gara e con il materiale sintetico Neveplast che per molti era una novità assoluta.

Le ostilità si sono aperte verso le ore 13 con il format che prevedeva due run per ciascun atleta con la possibilità di tenere buona la run migliore. 15 gli sci club in gara.

Oltre ai ragazzi dello Ski College Veneto e dello Sci Club Val Biois, che hanno fa@o gli onori di casa, erano presenti i ragazzi/e dell’agonistica Sportmarket, Ski Team Vallata Feltrina, Ski Team Alta Badia, Ski Team Fassa, Ski Team Sorapiss, Sci Club Orsello, SC Trichiana, Sc Sappada, Olimpo Ski Team, Us Monti Pallidi, Alpe Cimbra, Ski Team Alta Badia, SC Alleghe.

La gara è stata molto combattuta, classifiche corte con i quasi 100 atleti che si sono sfidati sul filo dei millesimi. I migliori di ciascuna categoria, saliti poi sul podio, hanno dimostrato di possedere il “fattore S” di cui Pietro Vitalini è sempre a caccia. S come Speed, S come Start.

Ecco i vincitori delle classifiche Cuccioli, Ragazzi ed Allievi:

Cuccioli F: Mayra Zanvettor, Asd Agonistica Sport Market. Cuccioli M: Alessandro Valt, US Monti Pallidi).
Ragazzi F: Claudia Di Mai, Ski Team Sorapiss).
Ragazzi M Alberto Davare, SC Arabba.
Allievi F: Rita Granruaz, Ski Team Alta Badia).
Allievi M: Manuel Gasperin, SC Trichiana).

Il Vitalini Start Contest è una novità assoluta per il mio format
racconta Pietro. Da anni organizzo, durante la stagione invernale, il Vitalini Speed Contest: una prova di velocità, in contesti prestigiosi come quelli della Coppa del mondo, in cui i piccoli atleti raggiungono velocità importanti negli schuss finali delle piste dove poco prima hanno gareggiato i grandi campioni del Jet set mondiale. Sono un discesista e il mio sogno è quello di avvicinare i giovani sciatori alla velocità in massima sicurezza.

Questa edizione estiva a Falcade l’abbiamo battezzata Vitalini Start Contest perché qui è particolarmente cruciale la fase iniziale dell’uscita dal cancelletto e le prime spinte dopo la partenza.

In una gara di sci, soprattutto nelle discipline veloci, è difficile
recuperare i centesimi che si perdono in partenza e bisogna imparare a fare velocità dallo start fino alla prima porta.

Non è facile allenare il gesto tecnico della partenza; il set up
Neveplast studiato per questo tipo di allenamento credo sia un’ottima alternativa alla neve – conclude Vitalini.”

In concomitanza con il Vitalini Start Contest, in un’area adiacente al campo da gara, alla partenza della cabinovia Molino le Buse, si è
svolta la prova gratuita di pattini in linea Rollerblade e i nuovi frame da sci SkiRoad.

L’iniziativa è stata promossa da Sportmarket di Cornuda (Tv), negozio di sport che dal 1973 è un punto di riferimento nel settore dello sci, snowboard, outdoor e trail.

A sognare, oltre ai piccoli campioni, anche tuB i principali player de progettoo Falcade Start Section che hanno salutato con soddisfazione il successo della manifestazione.

A cominciare dal Presidente dello Ski College Veneto, Luca Marchetto che per primo, insieme al sindaco di Falcade Michele Costa, ha creduto nelle potenzialità della pista Neveplast per allenare i ragazzi dello Ski College a due passi dalla sede, anche d’estate.

Pietro Vitalini e Camilla Ronchi (Neveplast)

L’idea nasce in piena emergenza pandemica – racconta Marchetto quando i ghiacciai, a inizio estate, sembravano difficilmente raggiungibili.

In verità abbiamo capito che la Falcade Start Section può essere un’ottima alternativa alla neve anche quando, speriamo
presto, l’ emergenza Covid -19 sarà finalmente passata.

Lo Ski College Veneto è un fiore all’occhiello di Falcade, fucina di
talenti che devono al contempo dimostrare di impegnarsi a scuola per diventare professionisti nello sci e magari campioni – conclude Marchetto”.

Il progetto Falcade Start Section è stato frutto di una partnership tra la Ski Area San Pellegrino, Dmo Dolomiti e Promo Falcade, player sul territorio che nella fase delicata delle gestione della crisi pandemica hanno fatto più che mai squadra.

Chiuso il sipario sulla prima edizione del Vitalini Start Contest, Pietro Vitalini è già proiettato nell’organizzazione delle tappe invernali del suo Speed Contest con una quindicina di appuntamenti in calendario divisi tra le nevi del Bel Paese e qualche trasferta all’estero.

Per quanto riguarda la collezione Vitalini Performance Ski Wear, da tanti anni il punto di riferimento nel settore abbigliamento tecnico per atleti ed appassionati di sci, per la stagione 2020-2021 ci sono belle novità tutte da scoprire e da indossare.

Il Vitalini Start contest si è svolto nel rispetto delle regolamento
sportivo-sanitario emanato in materia di contenimento e gestione
dell’emergenza epidemiologica causata da Covid-19.

About the author

Marco Di Marco

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.