Tecnica

Preparazione atletica, domani, alle 16:00 Live con Federica Brignone

Preparazione atletica, domani, alle 16:00 Live con Federica Brignone.
Domani, venerdì 25 giugno, ultimo appuntamento “Live” di “Sport e Scienza, L’università di Pavia mette gli Sci” con la presenza del Magnifico Rettore Francesco Svelto e della “nostra” Federica Brignone.

A partire dalle ore 16:00 in diretta sulla pagina Facebook della Rivista Sciare, si affronterà l’ultima tematica scelta dalla Facoltà di Scienze Motorie e da SciareMag.

Metodologia, Programmazione e Periodizzazione – “Gestire il Tempo nel Tempo” – dell’allenamento., argomento complesso ma fondamentale per chi vuole raggiungere il massimo risultato sportivo.

Per questo motivo, ospite dell’incontro sarà Federica Brignone, vincitrice della Coppa del Mondo di sci Alpino nella stagione 2019/20 e Azzurra più vincente di sempre assieme a Deborah Compagnoni.

Si trasmetterà direttamente da una delle sedi dell’Università (polo di San Felice) con la conduzione del Professor Matteo Vandoni, Walter Stacco e di Marco Di Marco, direttore della Rivista.

Il format di questo ultimo webinar seguirà le orme dei tre precedenti incontri, con una prima parte accademica per poi avvicinarsi a quella più sportiva.

Una formula inedita e decisamente interessante perché porta gli studenti a un confronto diretto tra teoria e pratica. E allo stesso tempo consente agli appassionati dello sci di comprendere quanta scienza c’è dietro a un semplice esercizio fisico.

L’introduzione è affidata al Professor Cesare Beltrami, Direttore Scientifico della Scuola Regionale dello Sport – Coni/ Sport e Salute – Lombardia. Ex atleta olimpionico di canoa, Beltrami è stato allenatore del grandissimo Oreste Perri, nonché direttore dell’Isef Università Cattolica Sacro Cuore di Brescia.

Ad avvicinarci sulla neve ci penserà poi il Professor Walter Stacco, docente AC Università di Pavia, Metodologo dell’Allenamento e delle Tecniche di Preparazione fisico-atletica. Nonché titolare della rubrica “Senza Scarponi” della Rivista Sciare.

Quindi l’intervista a Federica Brignone che sarà preceduta da un breve intervento del Magnifico Rettore Francesco Svelto, la cui presenza non può che sottolineare l’ottima intuizione avuta dal corpo docenti della facoltà di Scienze Motorie e dalla storica Rivista Sciare.

Per gli iscritti al corso di laurea in Scienze motorie la partecipazione vede il riconoscimento di crediti per le attività a scelta o il tirocinio.

Nei tre precedenti incontri si sono affrontate tematiche fondamentali come La Forza, la Resistenza e l’Equilibrio.
Sono intervenuti, nell’ordine Tommaso Finadri, ingegnere aerospaziale. Considerato il maggior esperto di Velocity Base Training. E capitano della Nazionale Italiana di Football Americano, punta sull’interazione tra tecnologia, scienza matematica e sviluppo della forza fisica.

Il professor Nicola Lovecchio, Docente A.C. per l’Università di Pavia, Docente di Scienze Motorie e Sportive, Direttore della rivista Educazione Fisica. E il professor Giuseppe D’Antona MD e PHD, ricercatore all’Università di Pavia, specializzato in Medicina dello Sport e valutazione funzionale (sarà presente anche domani).

Tanti gli atleti della squadra nazionale di sci alpino: Giovanni Franzoni, Marta Rossetti, Nicol Delago, Alex Vinatzer, Irene Curtoni. Laura Pirovano.E domani, appunto, la “Fede” nazionale, figlia di Ninna Quario, a sua volta protagonista della storica Valanga Rosa, oggi giornalista della stessa Rivista Sciare.

Di grande prestigio anche gli interventi di allenatori e preparatori atletici di sci alpino, quali Bruno Anzile (preparatore degli Azzurri per 20 anni). Camilla Alfieri ex atleta, Istruttrice nazionale e allenatrice, Andrea Fontanella coach del Milano Skiteam e Andrea Lazzaro, fondatore di OneSporter, app di programmazione agonistica dedicata allo sci. Preparazione atletica Federica Brignone Preparazione atletica Federica Brignone Preparazione atletica Federica Brignone

Appuntamento, dunque, a domani venerdì 25 giugno alle ore 16:00

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.