Turismo

Arriva lo Skipass europeo

Il primo skipass stagionale europeo, la Snowpass Card, è stato lanciato riunendo oltre 100 stazioni sciistiche da otto paesi europei (Austria, Italia, Francia e Svizzera) che danno accesso alla Snowpass Card al più grande gruppo di stazioni sciistiche del mondo.

Snowpass consente ai suoi possessori di sciare in tutte le stazioni sciistiche partner, fornendo accesso a un’enorme varietà di piste per 176 giorni illimitati dal 1o novembre 2019 fino al 25 aprile 2020.

Al momento non è possibile acquistare la carta Snowpass e l’elenco delle stazioni sciistiche partner è ancora riservato, ma più di 40.000 persone l’hanno già prenotata su www.snowpass.com.

Il prezzo ufficiale della carta Snowpass è 895 €, ma le prime 50.000 persone che prenotano prima dell’inizio delle vendite possono beneficiare del prezzo di lancio ridotto di 395 € per adulto.

Tra i pre-ordini, ci sono sciatori / snowboarder di tutte le nazionalità europee, con i tedeschi che hanno manifestato per ora il maggiore interesse, con quasi il 20% del totale dei preordini.

L’elenco delle stazioni sciistiche partner sarà annunciato su www.snowpass.com l’8 maggio e le vendite inizieranno il 12 maggio alle 12h 12m 12s, come recita la home page del sito

About the author

Marco Di Marco

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment