Turismo

Austria Turismo fa diventare tutti discesisti virtuali con Austrian Ski Game

Austria Turismo fa diventare tutti discesisti (virtuali) con Austria Ski Game. In pratica si scende in pista da casa, grazie all’app gratuita messa a disposizione dal noto ente turistico.

Con l’app gratuita Austrian Ski Game, Austria Turismo appassiona gli amanti dello sci con un nuovo gioco mobile, disponibile su Android, iOS e sulla pagina web app.austrianskigame.com.

Si tratta di un modo per tenere caldo l’entusiasmo degli appassionati scendendo sulla neve di alcuni note località austriache, seppur virtualmente.

L’Austria è sicuramente una delle mete preferite dagli sciatori italiani proprio per la bellezza dei suoi comprensori, la qualità dei servizi e la vitalità dei paesi. Il gioco Austrian Ski game è un approccio “fun” per alimentare questo sentiment in attesa della prima trasferta turistica d’oltralpe.

Il gioco mobile gratuito di Austria Turismo è realizzato con una grafica 3D dettagliata, condizioni meteo dinamiche, un’autentica riproduzione fisica del movimento e quattro percorsi diversi.

Come funziona

I giocatori si sfidano su quattro piste diverse nelle regioni partner di Zillertal, Ötscher-Hochkar, Gastein e Schladming-Dachstein. E rappresentano le caratteristiche tipiche delle rispettive aree sciistiche. Quattro percorsi molto diversi tra loro.

La pista “Highrace nello Zillertal offre un mix di passaggi scorrevoli e curve. Schladming-Dachstein è la discesa più veloce del gioco. A Ötscher-Hochkar la discesa si snoda attraverso un paesaggio boschivo. E Gastein combina la discesa e i salti più lunghi. È proprio questo il prossimo appuntamento: la gara è prevista il 13 dicembre, ma già da ora è possibile iniziare il training (consigliabile).
In palio premi che verranno assegnati alla fine della stagione sciistica virtuale. Ci sono due fasi, l’allenamento e la gara vera e proprio che dà vita a una classifica internazionale.

Una volta scaricata l’app, comparirà questo messaggio per potersi accreditare (conferma via mail) e iniziare a giocare

L’Austria Turismo porta lo Skipass sul tuo cellulare

I genitori sfidano i loro figli, i colleghi di lavoro cercano di ottenere i tempi migliori: con il nuovo gioco mobile, l’Austria Turismo apre una nuova strada nel marketing per rivolgersi al gruppo target delle vacanze invernali in Austria. “Con l’Austrian Ski Game vogliamo invogliare i nostri ospiti per una vacanza sugli sci in Austria con un approccio diverso“, dice Martina Bednarik, responsabile Brand Management di Austria Turismo.

L’Austria è una tra le prime destinazioni di sport invernali in Europa, quindi era naturale che il primo format di e-sport di Austria Turismo ruotasse intorno allo sci“, dice Bednarik.

Coppa del Mondo in 4 settimane

La stagione delle gare virtuali è inizatata a novembre e continuerà fino a gennaio 2022. Ecco come funziona la procedura: nella settimana prima della rispettiva gara, i giocatori possono allenarsi per studiare e praticare il percorso, lavorare sulle impostazioni degli sci e qualificarsi per la prossima gara.

Nei quattro fine settimana di gara in totale, l’obiettivo è quello di ottenere i migliori tempi e punti di Coppa del Mondo. Le gare si svolgeranno dalle 12.00 di venerdì alle 12.00 di lunedì. Austria Turismo fa diventare

La prima gara si è tenuta nello Zillertal venerdì 19 novembre. Alla fine di ogni fine settimana, verrà attivata la discesa successiva. Per tutte le informazioni specifiche, CLICCA QUI

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.