Turismo

Folgariaski apre il 17 febbraio, ecco per chi

Folgariaski apre il 17 febbraio, ecco per chi
Folgariaski ha appreso con grande favore la notizia dell’apertura degli impianti di risalita, consentita a partire da mercoledì 17 febbraio.

Come spiega l’amministratore delegato, Alessandro Casti: «Apriremo solo per residenti, club sportivi, proprietari di seconde case e stranieri nel caso in cui la Conferenza Stato Regioni deciderà di prorogare il blocco della mobilità intraregionale.


Se invece ci sarà la possibilità di aprire anche al turismo di prossimità, tanto meglio. In ogni modo, sarà pur sempre un inizio di stagione, anche se in tono minore».

Negli ultimi mesi, la possibilità di far allenare gli atleti ha consentito alla località di rimanere attiva, seppure in forma molto ridotta, e questo ha permesso di mettere in pratica e testare tutti i protocolli anti assembramento e di sicurezza. Ha consentito inoltre di completare la formazione del personale, con attività sul campo.

Nella nuova fase, si moltiplicherà l’attenzione a tutte le norme, come fortemente sottolineato e raccomandato dalla Provincia. «Sappiamo che la gente ha una gran voglia di muoversi all’aria aperta e di svagarsi con lo sport.

Inoltre, è importante dare un segno di parziale ripresa a tutti coloro che, fino ad oggi, si sono visti tutte le attività obbligatoriamente bloccate.


Nonostante l’auspicio nei ristori sia indispensabile per il futuro di molte imprese piccole o grandi, il segnale della ripresa di un’attività “pseudo normale” è senz’altro di aiuto e supporto».

Fin dall’inizio della stagione, Folgariaski si era impegnata per adeguarsi al meglio alla tanto auspicata riapertura.

Sono stati curati i protocolli ed è stato attivato un nuovo ufficio, a Folgaria, per gli skipass. Che, del resto, possono essere acquistati online eliminando una ulteriore possibilità di assembramento.

Il personale è stato adeguatamente formato. E la località è pronta a mettere in funzione gli impianti sapendo che potrà sfruttare solo il 30% della loro capienza.

Tutta la policy sulla sicurezza è sintetizzata sulla pagina Ski Safe visibile sul SITO.

Questi i punti fondamentali. Acquisto online Skipass, attivazione App Qoda per accedere alle casse e ai rifugi/ristoranti.

Utilizzo casse automatiche, obbligo mascherina e distanziamento sugli impianti e sulla Skiarea. Accessi alla skiarea contingentati.

Saranno 40 i km di piste aperti a partire dal 17 febbraio. E ulteriori aperture sono previste nel caso sia possibile lo spostamento tra le Regioni.

Grazie alle abbondanti nevicate e alle temperature decisamente sotto la media del periodo le piste della skiarea si presentano in perfette condizioni alla tanto auspicata apertura del carosello. Folgariaski apre il 17 febbraio Folgariaski apre il 17 febbraio

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.