Turismo

La Val Gardena inizierà la stagione il 4 dicembre fino al 10 aprile

La stagione sciistica in Val Gardena inizierà il 4 dicembre 2021 e rimarrà attiva fino al 10 aprile 2022.
Discese facili che si alternano a ripide pendenze su piste memorabili, come quella dove ogni anno si disputano due gare della Coppa del Mondo di Sci (Saslong). Un totale di oltre 500 km di piste, perfettamente preparate, che si sviluppano lungo il comprensorio Val Gardena/Alpe di Siusi (compreso il Sellaronda).
La stagione sarà garantita fino a quasi metà aprile, grazie al fatto che il 98% delle piste sono coperte da neve artificiale.
Il divertimento sugli sci si trasformerà anche in piacere gastronomico negli accoglienti 65 rifugi che si trovano lungo le piste della valle. Quasi tutti sono gestiti in modo familiare, da generazioni. Ogni rifugio propone un’offerta unica che spazia dai piatti tradizionali fino alla cucina più sofisticata e i menu sono sempre completati da un’ampia selezione di vini, prevalentemente altoatesini.

Dal 4 dicembre (data di apertura della stagione) fino al 22 dicembre 2021, con l’offerta Dolomiti SuperPremière gli ospiti che prenoteranno almeno tre pernottamenti con skipass e attrezzatura, riceveranno in omaggio una notte in più, sempre comprensiva di skipass e materiali. Prenotando, invece, soggiorni con una durata minima di sei giorni, due saranno quelli in omaggio.

In Val Gardena si può decidere di lasciare l’auto in garage. In esclusiva per gli ospiti degli esercizi membri di un’associazione turistica della Val Gardena, è previsto, infatti, l’uso gratuito di tutti gli autobus con la Val Gardena Mobil Card. La Mobil Card sarà consegnata gratuitamente all’arrivo nella struttura prenotata.


Infine, ricordiamo che secondo il decreto gli impianti di risalita in Italia potranno essere utilizzati solo con un Green Pass europeo valido (vaccinato, guarito o testato). Steward appositamente formati forniranno informazioni e aiuteranno a evitare la formazione di assembramenti sulle piste, presso le stazioni di risalita e presso gli uffici skipass. A tal proposito, nei prossimi giorni saranno definite con maggiori dettagli le linee guida fornite dalle nuove regolamentazioni legislative.
Dall’inverno 2021/22, inoltre, ci saranno voli giornalieri da/per Berlino, Amburgo, Düsseldorf, Londra Gatwick, Bruxelles, Rotterdam e Copenhagen verso l’aeroporto di Bolzano. Con un trasferimento locale si potrà così arrivare da Bolzano alla Val Gardena in circa 35 minuti.
Meno di 3 ore, dalle grandi città europee, per divertirsi sulle piste da sci della Val Gardena. Val Gardena inizierà stagione

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.