Turismo

Valle d’Aosta: i giganti
delle Alpi

La Valle d’Aosta è come uno scrigno magico: quando scopri la bellezza che contiene non potrai più resisterle. Un fazzoletto di terra di 3.260 km2 dove l’elemento umano e la natura convivono armoniosamente.
Qui regnano i “quattro giganti delle Alpi” – il Monte Bianco, il Monte Cervino, il Monte Rosa e il Gran Paradiso. Dall’alto dei loro quattromila metri circondano le dolci vallate, conservano i ghiacciai e i laghi alpini, proteggono boschi e riserve naturali, alimentano i pascoli, animano i villaggi e i caratteristici borghi di montagna. Questa è una regione unica, caratterizzata da una forte identità culturale e territoriale, ma che custodisce al suo interno specificità e diversità legate alle sette aree turistiche in cui è stata idealmente suddivisa.

Dal Monte Bianco – che domina la cosiddetta “Valdigne”, sul confine francese – al Gran San Bernardo, porta d’accesso alla Svizzera; dalle piacevoli località della Valtournenche all’ombra del Monte Cervinoall’ampio massiccio del Monte Rosa da cui partono la valle di Ayas/Champoluc e la valle di Gressoney;dall’area Valle centrale e Mont-Avic che propone ambienti alpini come la valle di Champorcher e il Parco naturale Mont-Avic alla conca di Aosta, cuore della regione e territorio ricco di vestigia storiche, fino al Gran Paradiso, area turistica che comprende l’omonimo Parco Nazionale oltre alle valli di Cogne, Valsavarenche, Rhêmes e Valgrisenche ed anche i pendii che dal fondovalle salgono verso il Mont Fallère e il vallone di Vertosan.

É attraverso il racconto dei suoi luoghi che emergono le sette anime che fanno di tutta la Valle D’Aosta – e dei suoi abitanti – un posto generoso, accogliente, dal cuore grande. All’insegna della natura, dello sport, del benessere, della cultura, delle opzioni del tempo libero, delle proposte food&wine, degli appuntamenti con la tradizione e gli eventi locali, la Valle d’Aosta rappresenta la scelta ideale per trascorrere un’esperienza unica, autentica e ricca di emozioni.

Numerose le novità che accompagnano la stagione alle porte. Le trovate nei siti locali delle diverse aree raggiungibili anche da questo link

About the author

Andrea Ronchi

Andrea Ronchi

Andrea Ronchi è milanese di nascita e di cuore, rigorosamente a strisce rossonere. Ama lo sport in generale e da ragazzo si è cimentato in diverse discipline. Discreto tennista e giocatore di pallone, è rimasto folgorato dalle palline con le fossette in tarda età, o meglio, troppo tardi per ambire a farne una carriera ma sufficientemente presto per poter provare il brivido e la tensione dell’handicap a una cifra. La passione lo ha portato a fare del golf un lavoro e oggi, oltre a essere nel corpo di redazione della rivista Golf & Turismo, è prima firma di Quotidiano Sportivo e ospite fisso nella trasmissione televisiva Buca 9. Quando la neve copre i fairway prende gli sci, sua altra grande passione, e gira per le Alpi “costretto” dal suo ruolo di responsabile del turismo per la Rivista Sciare. È un duro lavoro, ma qualcuno le deve pur fare...

Add Comment

Click here to post a comment