Turismo

Valle d’Aosta: i giganti
delle Alpi

La Valle d’Aosta è come uno scrigno magico: quando scopri la bellezza che contiene non potrai più resisterle. Un fazzoletto di terra di 3.260 km2 dove l’elemento umano e la natura convivono armoniosamente.
Qui regnano i “quattro giganti delle Alpi” – il Monte Bianco, il Monte Cervino, il Monte Rosa e il Gran Paradiso. Dall’alto dei loro quattromila metri circondano le dolci vallate, conservano i ghiacciai e i laghi alpini, proteggono boschi e riserve naturali, alimentano i pascoli, animano i villaggi e i caratteristici borghi di montagna. Questa è una regione unica, caratterizzata da una forte identità culturale e territoriale, ma che custodisce al suo interno specificità e diversità legate alle sette aree turistiche in cui è stata idealmente suddivisa.

Dal Monte Bianco – che domina la cosiddetta “Valdigne”, sul confine francese – al Gran San Bernardo, porta d’accesso alla Svizzera; dalle piacevoli località della Valtournenche all’ombra del Monte Cervinoall’ampio massiccio del Monte Rosa da cui partono la valle di Ayas/Champoluc e la valle di Gressoney;dall’area Valle centrale e Mont-Avic che propone ambienti alpini come la valle di Champorcher e il Parco naturale Mont-Avic alla conca di Aosta, cuore della regione e territorio ricco di vestigia storiche, fino al Gran Paradiso, area turistica che comprende l’omonimo Parco Nazionale oltre alle valli di Cogne, Valsavarenche, Rhêmes e Valgrisenche ed anche i pendii che dal fondovalle salgono verso il Mont Fallère e il vallone di Vertosan.

É attraverso il racconto dei suoi luoghi che emergono le sette anime che fanno di tutta la Valle D’Aosta – e dei suoi abitanti – un posto generoso, accogliente, dal cuore grande. All’insegna della natura, dello sport, del benessere, della cultura, delle opzioni del tempo libero, delle proposte food&wine, degli appuntamenti con la tradizione e gli eventi locali, la Valle d’Aosta rappresenta la scelta ideale per trascorrere un’esperienza unica, autentica e ricca di emozioni.

Numerose le novità che accompagnano la stagione alle porte. Le trovate nei siti locali delle diverse aree raggiungibili anche da questo link