AlpStyle

Monterosa Prestige, 21 luglio da circoletto rosso

Un proverbio dice che “Le migliori sfide da vincere sono quelle con noi stessi!”
Ed è proprio così, quando si affronta una sfida come Monterosa Prestige, la prima sfida è con se stessi.

Vi piacerebbe arrivare preparati al massimo per la prova del 21 luglio? Bene, da quest’anno, con MONTEROSA PRESTIGE TRAINING, c’è l’opportunità di fare una full immersion per prepararsi al meglio per la Marathon dei Giganti.

Tre giorni interamente dedicati allo “studio” e alla prova dei percorsi di gara, sia quello da 54 chilometri che quello da 94 chilometri. Il tutto accompagnati dalle esperte guide che sapranno dare tutte le indicazioni necessarie sul tracciato e sulle tecniche di pedalata e di guida in discesa.

Sarà un weekend di preparazione fondamentale per sentirsi pronti alla PRESTIGE 2019! È necessario portare con sé solamente la mountainbike, il casco, abbigliamento adeguato e l’adrenalina giusta per affronatre i 94 km e 3346 D+ della MONTEROSA PRESTIGE!

Per gli iscritti alla PRESTIGE 2019 la partecipazione è gratuita, mentre per i NON ISCRITTI  la quota di partecipazione è di 30 euro. Compresi nell’iscrizione la presenza di una guida e il transfer sui percorsi di gara (pasti esclusi).

Possibilità di iscriversi per la sola giornata 15 euro.

INFO: www.monterosaprestige.com
Iscriviti inviando una E-mail all’indirizzo info@monterosaprestige.com

Tags

About the author

Andrea Ronchi

Andrea Ronchi

Andrea Ronchi è milanese di nascita e di cuore, rigorosamente a strisce rossonere. Ama lo sport in generale e da ragazzo si è cimentato in diverse discipline. Discreto tennista e giocatore di pallone, è rimasto folgorato dalle palline con le fossette in tarda età, o meglio, troppo tardi per ambire a farne una carriera ma sufficientemente presto per poter provare il brivido e la tensione dell’handicap a una cifra. La passione lo ha portato a fare del golf un lavoro e oggi, oltre a essere nel corpo di redazione della rivista Golf & Turismo, è prima firma di Quotidiano Sportivo e ospite fisso nella trasmissione televisiva Buca 9. Quando la neve copre i fairway prende gli sci, sua altra grande passione, e gira per le Alpi “costretto” dal suo ruolo di responsabile del turismo per la Rivista Sciare. È un duro lavoro, ma qualcuno le deve pur fare...