Vaude il camping è sostenibile
AlpStyle

Vaude il camping è sostenibile

Con Vaude il camping è sostenibile nonostante si tratti di un settore dove sia molto difficile applicare tecnologie amiche dell’ambiente.

Dopo avere reso il proprio stabilimento tedesco a impatto neutro sull’ambiente, VAUDE ha l’obiettivo di certificare tutte le sue collezioni con l’etichetta Green Shape.

Dormire in modo sostenibile con piume riciclate

Con il sacco a pelo a mummia Marwees, Vaude apporta un tocco sostenibile al mercato, grazie all’utilizzo innovativo di piume riciclate al 100%. Per quanto riguarda la prestazione termica, i sacchi a pelo in piuma offrono la massima qualità; per ciò che concerne l’origine delle piume, al contrario, domina spesso dello scetticismo.

Il Responsible Down Standard (RDS) applicato a tutti i sacchi a pelo Vaude garantisce che l’origine delle piume sia inequivocabilmente etica.

Per il modello Marwees, Vaude punta ancora più in alto: non deve essere utilizzato nessun animale per ottenere le piume. L’imbottitura, infatti, proviene da fonti certificate GRS (Global Recycling Standard) e indica che le piume usate nel sacco a pelo derivano da biancheria da letto e/o da piumini trattati. Le vecchie piume vengono lavate e sterilizzate nel corso di un processo elaborato, selezionate nella corrente della camera d’aria e, infine, nuovamente mischiate in base alla densità e alla qualità desiderate.

Tende ecosostenibili per amare la Natura

Con Vaude il camping è sostenibile e nel 2019 ha rivisitato la categoria delle tende 4 stagioni. I materiali leggeri e il design moderno, la protezione totale dalle intemperie, la struttura notevolmente resistente al vento e il montaggio semplice rendono l’ultima generazione di tende Mark una roccaforte affidabile per l’outdoor in tutti i periodi dell’anno.

Le tende della categoria 4 stagioni sono spaziose e leggere, indicate per ogni periodo dell’anno e in grado di ospitare da tre a quattro persone, adatte indifferentemente sia per un tour di trekking in Scandinavia sia per un viaggio in bicicletta attraverso il Perù. Resistono al vento e alle intemperie anche nelle regioni alpine e, grazie al passo doppio, si montano in modo estremamente semplice: ciò significa che la tenda interna e quella esterna vengono montate insieme.

Il flysheet in poliammide 40 D Ripstop è trattato con silicone su entrambi i lati e resiste a una colonna di acqua di 3.000 mm. Il fondo laminato della tenda è particolarmente robusto (poliammide 40 D Ripstop, 10.000 mm) per resistere a suoli differenti e all’acido formico. La struttura a prova di temporali e le manichette di ventilazione protette dalla pioggia garantiscono un clima piacevole all’interno. In questo modo, è possibile resistere anche a periodi di pioggia prolungati senza provare alcuna sensazione di claustrofobia.

L’attività di sviluppo e i materiali sempre più leggeri rendono attualmente possibili strutture per tende stabili e spaziose con un peso inferiore a 3 kg.

Vaude è distribuita in Italia da Panorama Sports Diffusion

About the author

Andrea Ronchi

Andrea Ronchi

Andrea Ronchi è milanese di nascita e di cuore, rigorosamente a strisce rossonere. Ama lo sport in generale e da ragazzo si è cimentato in diverse discipline. Discreto tennista e giocatore di pallone, è rimasto folgorato dalle palline con le fossette in tarda età, o meglio, troppo tardi per ambire a farne una carriera ma sufficientemente presto per poter provare il brivido e la tensione dell’handicap a una cifra. La passione lo ha portato a fare del golf un lavoro e oggi, oltre a essere nel corpo di redazione della rivista Golf & Turismo, è prima firma di Quotidiano Sportivo e ospite fisso nella trasmissione televisiva Buca 9. Quando la neve copre i fairway prende gli sci, sua altra grande passione, e gira per le Alpi “costretto” dal suo ruolo di responsabile del turismo per la Rivista Sciare. È un duro lavoro, ma qualcuno le deve pur fare...