Notizie Turismo

Il Prefetto di Sondrio: “Stretta sull’uso delle piste a Livigno”

Il Prefetto di Sondrio: “Stretta sull’uso delle piste a Livigno”.
Anche a Livigno naturalmente gli impianti devono rimanere chiusi, ma c’è chi ha aggirato l’ostacolo utilizzando pullman, taxi e auto per risalire a monte (parzialmente) e poter scendere poi dalle piste innevate.

Le norme, infatti, non vietano lo sci ma solamente l’utilizzo degli impianti.

Oggi però è arrivato l’altolà del prefetto di Sondrio: a partire da domani, ci saranno rigidi controlli sulla fruizione delle piste da sci da parte delle Forze dell’Ordine.

Non solo gli impianti, ma anche le piste da sci son chiuse, pertanto è fatto divieto assoluto di fruizione delle stesse, sia in salita che in discesa.

La risalita sulla pista battuta dai gatti è vietata sia con gli sci alpinismo, che ciaspole, slitte o a piedi.

Vi chiediamo di evitare anche le soluzioni che aggirino la chiusura degli impianti, come l’utilizzo di taxi, motoslitte, gatti delle nevi, pullman o auto private o altro per raggiungere piste da sci vicine alla strada.

La discesa nelle piste battute dai gatti è vietata con qualsiasi tipologia di sci (anche alpinismo), snowboard, ciaspole, slitte e simili.

Per lo sci alpinismo e le ciaspole ricordiamo la presenza dei percorsi gestiti, adatti anche ai principianti, che permettono le discese da percorsi fuoripista adatti a tutti (ricordiamo l’obbligo del Kit di Autosoccorso con artva, pala e sonda, noleggiabile presso i negozi sportivi di Livigno).

Nulla è stato detto riguardo a paracaduti e deltaplani. Ma conviene non usare nemmeno quelli! Il Prefetto di Sondrio Il Prefetto di Sondrio

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.