Turismo

25 milioni di sciatori trasportati in 26 anni, ora c’è la nuova Planai

Dopo aver trasportato la bellezza di 25 milioni di sciatori in 26 anni di onorato servizio, ora c’è la nuova seggiovia a 8 posti Leitner del Planai.

In realtà il nome è Lärchkogelbahn che poi si tratta di un punto di snodo centrale nel comprensorio Planai & Hochwurzen di Schladming, in Austria.

Dal prossimo inverno l’attuale seggiovia a 4 posti verrà sostituita da una moderna seggiovia a 8 posti firmata LEITNER ropeways. Un progetto che metterà in collegamento le tre principali discese: Kraiterabfahrt, Lärchkogelabfahrt e il tratto iniziale della pista dei Mondiali.

Maggiore comfort, tempi di attesa ridotti, capacità superiore. La nuova seggiovia Lärchkogelbahn ottimizzerà sensibilmente l’attività del comprensorio sciistico. Dotata di 61 seggiole Premium EVO riscaldate con cupola protettiva, copre in 3,43 minuti un dislivello di oltre 400 metri su circa 1.200 metri di lunghezza.

Oltre al sensibile aumento della capacità di trasporto, da 2.030 a 3.500 persone all’ora, il comprensorio sciistico ha investito anche nell’ampliamento della pista “Kraiterabfahrt”.

Design Pininfarina combinato al look distintivo di Planai
La salita e la discesa dalla seggiovia avverranno nelle nuove stazioni progettate da Pininfarina, che, come anche le seggiole, recheranno i colori tipici di Planai.

Oltre a una rivalutazione architettonica, le due stazioni dell’impianto, alimentato dal sistema LEITNER DirectDrive apportano anche pratici vantaggi nell’esercizio quotidiano.

Ad esempio, la copertura ampliata della stazione offre ora un miglior riparo dalla neve, copre completamente le seggiole e garantisce quindi maggiore comfort in fase di salita e di discesa.

Aspettando la stagione invernale 2020/21 con un viaggio virtuale in seggiovia
Da decenni, la posizione centrale della seggiovia nel cuore del comprensorio, assicura un’elevata affluenza di turisti.

Dal 1994 la vecchia seggiovia a 4 posti ha trasportato sino alla passata stagione oltre 25 milioni di visitatori. Per questo risulta a oggi una delle più utilizzate nel comprensorio sciistico delle 4 montagne (Kaibling, Planai, Hochwurzen e Reiteralm).

Pertanto, si è rivelato fondamentale poter aumentare la capacità e la qualità del trasporto. Grazie al nuovo impianto, questi miglioramenti si concretizzeranno già dalla prossima stagione invernale. 25 milioni di sciatori

Per vedere un’anteprima del nuovo impianto Planai, LEITNER ropeways CLICCA QUI

About the author

Marco Di Marco

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.