Turismo

Alpe Cimbra, località 4All!

Anche per i mesi estivi l’Alpe Cimbra si pone l’obiettivo di essere una località 4all. Da ormai dieci anni il territorio è fortemente impegnato sul tema con strutture accessibili, attrezzature e servizi dedicati, maestri e personale specializzato. Per questo sempre più sciatori disabili, italiani e stranieri, scelgono la Ski-area per queste importanti caratteristiche.

Per l’estate 2020 la musica non cambia.  Così sarà possibile disporre di una MTB HANDBIKE a pedalata assistita per consentire ai turisti con disabilità motoria di approcciarsi alla disciplina della Mountain Bike. E pedalare, con le braccia, alla scoperta dei magnifici percorsi bike presenti sull’Alpe Cimbra.

La MTB HANDBIKE verrà fornita in comodato d’uso gratuito prenotando l’escursione con gli istruttori della Scuola Scie di Passione.

Oltre alla HANDBIKE, è presente in maniera stabile sul territorio dalla scorsa estate una Joelette, speciale sedia che consente ad ospiti con disabilità motorie o altre disabilità di essere accompagnati da amici o parenti per escursioni sui sentieri.

La Joëlette è una «carrozzina» da fuori strada che permette la pratica di gite ad ogni persona a mobilità ridotta o con altre disabilità, bambino o adulto, anche se totalmente dipendente, grazie all’aiuto di almeno due accompagnatori.

Inoltre, grazie alla collaborazione con “Lo Spirito di Stella Onlus”, dall’inizio di luglio saranno disponibili due KlaxonKlick Monster abbinati a speciali carrozzine da fuori strada che daranno la possibilità di affrontare i sentieri più semplici in maniera autonoma e confortevole.

Sull’Alpe Cimbra sono numerose le strutture ricettive certificate 4all. Alpe Cimbra località 4all
Info: www.sciedipassione.com

About the author

Marco Di Marco

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.