@Johannes_PUCH_
Turismo

Dalle piste alle terme con una… Bad!

No, niente birra, caso mai dopo aver sciato, perché l’argomento è un altro: dalle piste alle terme con una Bad… Kleinkirchheim da sogno. La località austriaca famosa per la sua offerta dedicata agli sport invernali ha la sfacciata fortuna di essere anche paese termale. Dunque è possibile scegliere su due strutture principali dove soggiornare.

I bagni Thermal Römerbad offrono uno spazio di 12.000 metri quadrati dove concedere qualche momento di piacere a corpo e anima. Divisa su tre piani si possono trovare oltre dieci diverse saune.

L’intera struttura termale permette anche di godere di una vista meravigliosa direttamente sulle piste, godendo lo spettacolo degli sciatori che si divertono sulla pista Franz Klammer. Eh sì, proprio lui, il Kaiser!

Alle Terme di St. Kathrein, invece, gli ospiti trovano l’area balneare indoor più vasta della Carinzia. Un luogo dedicato a tutta la famiglia grazie al divertimento assicurato anche per i più piccoli. È presente anche lo scivolo acquatico più lungo della regione.

L’acqua termale di Bad Kleinkirchheim ha invece effetti lenitivi contro le affezioni allergiche, l’emicrania, i reumatismi e le lesioni dei dischi intervertebrali.
Naturalmente ci troviamo in Carinzia regione turistica austriaca ideale per chi ama gustare la vita sia facendo attività all’aperto sia per chi è in cerca di benessere e relax.

Tra acque termali rigeneranti, saune in grado di ristorare l’anima e il corpo e bagni immersi in panorami meravigliosi sui monti e sui laghi carinziani, lo stress quotidiano sarà solo un lontano ricordo. In Carinzia, ogni albergo è il luogo ideale dove fare il pieno di nuove energie tra attraenti oasi spa e zone wellness.

La regione della Carinzia è la parte più meridionale dell’Austria e confina con l’Italia attraverso la linea di frontiera condivisa con il Friuli Venezia Giulia. Un territorio esteso che offre ampie e variegate soluzioni turistiche tutto l’anno. Ideale per le vacanze delle famiglie grazie a una lunga tradizione di accoglienza, la Carinzia vanta un interessante patrimonio culturale e folkloristico. Ma è nella “vacanza attiva” che la regione si contraddistingue.

Per concludere, Bad Kleinkirchheim ci ricorda anche una magnifica impresa firmata da Federica Brignone che nel gennaio 2018 conquistò il superG su una Franz Klammer terribilmente difficile!

Per informazioni: www.carinzia.at

 

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.