Gare

Italiani Aspiranti, Giulia Valleriani è gigante, da Latina 1 centesimo di felicità!

Italiani Aspiranti, Giulia Valleriani è gigante, da Latina 1 centesimo di felicità!
Emozioni a non finire nel gigante femminile dei Campionati Italiani Aspiranti. Giulia Valleriani, tesserata per i Carabinieri, sulle nevi di San martino di Castrozza ha conquistato la medaglia d’oro nello slalom gigante, precedendo di un centesimo la vincitrice dello slalom di ieri Emilia Mondinelli del Sansicario. E ancora una volta, al terzo posto, Francesca Carolli del Sai Napoli staccata di 9 decimi.

Ci ha provato fino alla fine anche Ambra Pomarè del Cortina ma l’argento in slalom ha fermato la sua corsa al quarto posto, anche se aveva chiuso la prima al terzo.

Carolli ha però disegnato una seconda fantastica e col best time è riuscita a risalire dalla quinta piazza, superando anche Sofia Amigoni del Radici, finita quinta.

La soddisfazione del Comandante del Centro Sportivo Carabinieri Davide Carrara, ora al parterre del San Pellegrino per seguire la combi maschile, è giustificata.

Sono davvero felici per Giulia ma anche per la famiglia perché non è facile lasciar partire da latina una ragazzina per trasferirsi a Selva di Val Gardena, alla rincorsa di un sogno. Ma per l’Arma il senso di tesserare questi giovani così presto è proprio rivolto a chi abita lontano dalla neve e trova difficoltà a esprimere un talento che è ancora tutto da scoprire. Onori, dunque, alla scelta fatta dalla famiglia. È anche il frutto del buon lavoro fatto nel centro sud da Truddaiu fino all’anno scorso. Questo per Giulia rappresenta il primissimo passo di un percorso che è ancora lunghissimo. Sono proprio curioso di vederla all’opera agli italiani Giovani e agli Assoluti”. 

Giulia è la più piccola di tre fratelli, quindi rispetto a Maria Chiara e a Giorgio. Papà Mario che passa la maggior parte del suo tempo nelle sale operatorie dell’ospedale Santa Maria Goretti di Latina, come chirurgo ricorda come la carriera sciistica di Giulia sia avvenuta quasi per gioco.

Le prime curve, il divertimento ai massimi e l’iscrizione allo sci club Latina fin quando i coach Gabriele e Alessandro Federici, hanno trasformato la società in un progetto più importante con la nascita dello Sci club Eur a Ovindoli. Poi si è aperta la possibilità di tesserarsi per i Carabinieri e questa è stata la scelta di vita presa.

Per Giulia, si tratta di una bella rivincita dopo il quarto posto ottenuto ieri tra i rapid gates. Molto brava nella seconda manche quando si p trovata a dover recuperare da Emilia 38/100, ma alla piemontese nella seconda sono bastate un paio di sbavature per far segnare il quinto tempo, 59/100 centesimi più lento della vincitrice.

LA CLASSIFICA

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment