Gare

Memorial Fosson: Gardena padrone del Team Event

Quando manca pochissimo all’ultimo atto del memorial Fosson, è ancora fresco l’entusiasmo per il team Event di ieri sera con il Gardena padrone! Davvero un grande spettacolo sull’ultimo tratto della pista Gorraz di Pila, teatro della prima edizione del team event in notturna, dopo due anni di parallelo individuale.

La formula, utilizzata anche in Coppa del Mondo, ha premiato ancora una volta il Gardena che si è aggiudicato la prima e la seconda posizione.

Al termine delle quattro sfide ha prevalso la prima squadra per 3-1, un risultato utile per incrementare ancora in classifica generale. Il Gardena 1, subito un turno avanti insieme a Lecco, Drusciè e Sestriere, ha eliminato 3-0 il Courmayeur e 3-1 il Sauze d’Oulx. Nella parte bassa del tabellone il Gardena 2 ha mandato fuori 3-1 il 18-Cortina, 3-0 il Sestriere ed è passato solo con gli scarti, dopo il pareggio 2-2, contro il Crammont.

Bella prestazione per i valdostani del Crammont che si sono aggiudicati la small final dopo aver prevalso sul Sauze d’Oulx: 2-2 il risultato delle run, ma scarti inferiori per i rossoneri. Il Crammont nel primo turno ha eliminato 3-1 il Golden Team Ceccarelli, poi ha chiuso con un rotondo 3-0 contro il Drusciè.

Oggi ultima giornata di gare: slalom Ragazzi e gigante Allievi. A Pila, anche oggi, niente sole: nebbia e nuvole basse.

Qui è possibile vedere le gare in streaming

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.